IL CANE CHE RICICLA BOTTIGLIE. Ecco la bellissima storia che sta facendo il giro del mondo

IL CANE CHE RICICLA BOTTIGLIE/ Non ci pensano gli uomini, ci pensa Tubby, il cucciolo di cane che sta facendo molto parlare di sè in tutto il mondo grazie al suo simpatico tentativo di salvaguardare l’ambiente e la natura.  Il cane in questione vive in Galles ed è diventato famoso proprio per la sua propensione alla raccolta differenziata. L’animale, un labrador per esattezza, ha raccolto dall’inizio circa 25000 bottiglie di plastica pet nel corso di sei anni.

Il cane è molto efficiente nell’individuare le bottiglie da riciclare: lo fa puntualmente ogni giorno, accartocciando coi denti e riportando le stesse alla sua proprietaria Sandra Gilmore. Per lui è come se fosse un gioco e naturalmente non è consapevole del “bene” che fa all’ambiente e alla pulizia della sua città, eppure ciò dovrebbe davvero far riflettere di quanto sia semplice ma al tempo stesso prezioso compiere gesti come questo per le persone
La storia del cane “riciclone” è entrata di diritto anche nel Guinness dei record, il cui patron ha dichiarato: “Abbiamo una squadra perennemente immersa nel mondo dell’informazione per cogliere tutte le stranezze e le curiosità del mondo. Ci siamo imbattuti nella storia di Tubby e ci è sembrato giusto tributargli questo riconoscimento. E’ una storia che sicuramente potrà essere fonte di ispirazione per adulti e bambini”.
IL CANE CHE RICICLA BOTTIGLIE. Ecco la bellissima storia che sta facendo il giro del mondo

IL CANE CHE RICICLA BOTTIGLIE. Ecco la bellissima storia che sta facendo il giro del mondo


Articolo di Raffaele Laricchia


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Previsioni Meteo : nuova perturbazione dal week-end, arriva la neve in pianura?

Sabato ventoso: raffiche fin’oltre gli 80 km/h fra Sicilia e Calabria. Ecco le zone più colpite.

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 14 dicembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

Facciamo il punto della situazione: considerazioni sul tempo delle prossime settimane
PREVISIONI METEO: l’aria fredda non riuscirà ad abbandonare l’Italia tanto facilmente

COMMENTS