SABBIA sull’Italia direttamente dal Sahara. Vediamo le zone coinvolte

SABBIA:  Nuova ondata di sabbia in arrivo nei nostri cieli direttamente dal deserto del Sahara. Vediamo le zone principalmente coinvolte.

SABBIA/ L’inverno vuole ancora essere protagonista in questa primavera che non c’è. Un gioco di parole per esprimere la notevolissima persistenza del maltempo e di temperature sotto la norma, quando siamo ormai alle porte della stagione estiva (1 Giugno), per quanto concerne il “calendario meteorologico” (L’estate astronomica comincia invece il 21 Giugno).
La saccatura fresca nord atlantica che proprio in queste ore sta facendo il suo ingresso nel Mediterraneo dal Golfo di Leone, sta attivando un forte richiamo alle alte quote dai quadranti sud-occidentali verso le nostre regioni centro-meridionali. La ventilazione abbastanza sostenuta sta dunque causando la risalita di imponenti nubi di sabbia proveniente direttamente dal deserto del Sahara e che già in questi minuti stanno invadendo le nostre regioni meridionali.
Il clou è previsto nella giornata di Mercoledi 29 Maggio e le regioni che risulteranno maggiormente interessate saranno Sicilia, Calabria, Campania, Basilicata e Puglia. Interessate marginalmente (ma con effetti ugualmente evidenti al suolo) Lazio, Molise, Abruzzo e Umbria.
È quindi consigliabile di non lavare auto, balconi o finestre quantomeno sino a Giovedi.

Vuoi sostenere gratuitamente InMeteo? Clicca Mi Piace qui sotto, e sarai costantemente informato su meteo, terremoti, ambiente e tanto altro!


Le previsioni per la tua città nel dettaglio sono disponibili su www.inmeteo.it
Segui la situazione meteo in tempo reale con i SATELLITI , la SINOTTICA, i RADAR e le mappe dei FULMINI.


Sabbia in arrivo direttamente dall'Africa

Sabbia in arrivo direttamente dall’Africa


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Immagini Santa Irene, da scaricare e condividere per fare gli auguri di buon onomastico

Meteo : prossima settimana si piomba in tardo autunno, crollo delle temperature e venti forti!

Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, generale stabilità sull’Italia

Domenica ARIA FREDDA in agguato con risvolti temporaleschi su mezza Italia
MODELLO EUROPEO: nuove insidie di tempo instabile sul finire di ottobre