Concerto Sting Foro Italico di Roma, domani 9 Luglio 2013: orari, info e meteo

Sting al Foto Italico di Roma domani sera, 9 Luglio 2013. Info, orari e previsioni meteo in vista del concerto.

Concerto Sting Foro Italico di Roma, domani 9 Luglio 2013: Grande attesa per il concerto-evento di Sting previsto per domani sera a Roma. L’artista britannico si esibirà nella capitale, precisamente al Foro Italico per la seconda tappa (dopo quella di stasera di Verona) de suo tour cominciato il 21 Ottobre 2011 in America. Orario d’inizio: 21.00, termine fissato intorno alle 23.00, per due ore (e forse anche di piu’) di grande musica. Vediamo le ultime info meteo.

Bollettino Meteo e Previsioni del Tempo per Roma:

Ultimo aggiornamento Meteo Roma. Durante la notte il tempo sarà stabile; poche nubi nel cielo e tendenza alla schiarita. Nessun disagio meteorologico durante la mattina, sebbene la sensazione di caldo potrà portare qualche disagio fisico; presenza di poche nubi nel cielo ma con tendenza a schiarire.Pomeriggio all’insegna della stabilità atmosferica e assenza di precipitazioni; le temperature alte, però, potranno farsi sentire con valori che potranno superare i 32.7 gradi centigradi; presenza di poche nubi nel cielo ma con tendenza a schiarire. Non attendiamo particolari risvolti meteorologici durante la sera; il cielo sarà molto nuvoloso con rare schiarite. Meteo Roma è un servizio offerto da InMeteo.

Sting al Foto Italico di Roma domani sera, 9 Luglio 2013. Info, orari e previsioni meteo in vista del concerto.

Sting al Foto Italico di Roma domani sera, 9 Luglio 2013. Info, orari e previsioni meteo in vista del concerto.


Articolo di Francesco Ladisa


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo : ancora forti piogge in Sardegna, domani tante nubi e maltempo in Italia

Meteo Protezione Civile domani: diffusa instabilità sull’Italia

Uragano Leslie flagella le coste del Portogallo : danni enormi a Figueira da Foz

MODELLO EUROPEO: rinforzo dell’alta pressione sull’Europa, instabile al sud
Anticiclone europeo: l’autunno fa un passo indietro, tuttavia…