Concerto Pino Daniele Foro Italico di Roma, 10 Luglio 2013: info, orari e meteo

Concerto Pino Daniele a Roma. Foro Italico ore 21.30 – 10 Luglio 2013

Concerto Pino Daniele Foro Italico di Roma: Dopo la tappa di ieri (9 Luglio), all’ Umbria Jazz, Pino Daniele sarà protagonista questa sera del “Sinfonico”, al Centrale Live del Foro Italico di Roma. Sul palco oltre alla sua storica band, per la prima volta ci sarà la Roma Sinfonietta con un organico di 50 elementi diretti dal M G.Podio. Special guest: Mario Biondi, Phil Palmer (alla chitarra) e Lakecia Benjamin (al sassofono). Da sottolineare che grazie ad una bella iniziativa, l’incasso del concerto sarà devoluto totalmente in beneficenza.

Vediamo le previsioni meteo:

Concerto Pino Daniele Foro Italico di Roma, 10 Luglio 2013: info, orari e meteo

Concerto Pino Daniele Foro Italico di Roma, 10 Luglio 2013: info, orari e meteo

Ultimo aggiornamento Meteo Roma 10 Luglio 2013. La notte si presenterà tranquilla e stabile; presenza di poche nubi nel cielo ma con tendenza a schiarire. Dalle 6 alle 12 il tempo si manterrà stabile senza particolari disagi, sebbene la sensazione di caldo potrà portare qualche disagio fisico; i cieli si presenteranno sereni o poco nuvolosi. Nel pomeriggio le condizioni atmosferiche volgeranno verso l’instabilità portando precipitazioni diffuse; piogge o locali manifestazioni temporalesche e copertura del cielo pressoché totale. La sera si presenterà instabile con fenomeni e possibili precipitazioni, con piogge deboli o molto deboli miste a momentanee schiarite nel cielo. Meteo Roma è un servizio offerto da InMeteo.



Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Maltempo Pescara : superati i 200 mm, allagamenti e disagi. Domani scuole chiuse

Puglia : nubifragi, allagamenti e disagi in Salento. Superati i 160 mm

Meteo domani: migliora al Centro, maltempo con rischio nubifragi al Sud

MODELLO EUROPEO: il punto della situazione sul cambiamento del tempo di fine ottobre
PREVISIONI METEO: rinforzo effimero dell’altra pressione, poi un grande cambiamento entro fine ottobre