Terremoti: importante comunicato INGV, l’Italia trema da Nord a Sud

Terremoti, parla l’Ingv: “in Italia sono in atto 3 attività sismiche importanti, poi altre tre sequenze non spente”.

Accedi al monitoraggio delle scosse in TEMPO REALE cliccando qui

Ingv Terremoti: Nella giornata di ieri l’INGV ha emesso un comunicato di aggiornamento importante sulla situazione sismica in Italia, con particolare riferimento allo sciame instauratosi nella zona di Montefeltro. Numerose scosse (oltre 100 solo ieri ma tutt’ora continuano, anche se con meno vigore) si sono verificate nella bassa Romagna, dopo l’evento maggiore di magnitudo 3.9 della scala Richter. Riportiamo la nota dell’Ingv, istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.

L’INGV in un comunicato sottolinea come “la zona in questione è stata caratterizzata negli ultimi anni da una sismicità diffusa di magnitudo non superiore a 4.0 (ricordiamo la sequenza sismica della primavera-estate 2011). Storicamente gli eventi piu’ significativi si sono verificati nel 1584 (M 5.9) e il 10 novembre 1918 (M 5.8, causò 16 morti)“.

Terremoti: importante comunicato INGV, 12 Luglio 2013

Terremoti: importante comunicato INGV

L’INGV – prosegue la nota – sta seguendo l’evoluzione di questa sequenza con grande attenzione impegnando al massimo le sue risorse tecniche e umane, Ricordiamo che in questo momento sono in piena attività sul territorio nazionale altre tre sequenze sismiche: Lunigiana, Maceratese, e Piana di Gioia Tauro tutte con un tasso di eventi superiore ai 30 al giorno e sono da considerare ancora attive le sequenze nel Pollino, nel Frusinate e nella Pianura Emiliana“.


TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile domani: diffusa instabilità sull’Italia

Uragano Leslie flagella le coste del Portogallo : danni enormi a Figueira da Foz

Previsioni meteo : tante nubi sull’Italia, ma attenzione alle isole maggiori

Anticiclone europeo: l’autunno fa un passo indietro, tuttavia…
Meteo a 15 giorni: ARIA FREDDA in arrivo dal nord Europa