Terremoto Sicilia 16 Agosto, intensa scossa in nottata : Luke Thomas lo aveva previsto?

Terremoto Sicilia 16 Agosto : Intensa sequenza sismica in atto sulla Sicilia settentrionale. Il ricercatore Luke Thomas lo aveva previsto?

Terremoto Sicilia 16 Agosto/ Notevole movimento sul web in queste ultime ore per scoprire il parere di Luke Thomas che pochi giorni fa aveva preannunciato un’intensa scossa di terremoto in Sicilia entro i giorni 16 e 17 di Agosto. Incredibile ma vero nella notte di oggi 16 Agosto 2013 l’intera Isola è stata scossa da due movimenti tellurici, prima alle 01.04 e successivamente alle 01.06, rispettivamente con magnitudo 4.1  e 4.2. Entrambe le scosse sono avvenute nel messinese, tra Patti e Gioiosa Marea, e sono  state nettamente avvertite dalla popolazione in un raggio superiore ai 50 km, sino in Calabria.

Luke Thomas aveva previsto il terremoto in Sicilia?

Luke Thomas aveva previsto il terremoto in Sicilia?

Terribile coincidenza? Luke Thomas aveva predetto l’11 Agosto l’arrivo di una scossa intensa di terremoto in Sicilia proprio nella giornata odierna, spaventando la popolazione e criticato da molti come allarmista o ciarlatano. La scossa si è puntualmente verificata, seppur con entità ed epicentro differenti.
Il ricercatore inglese, la cui previsione è stata discussa in questo articolo, prova a stilare previsioni su movimenti tellurici futuri basandosi sulle condizioni meteorologiche e sul riscaldamento superficiale per attrito,trovando pochi riscontri nella realtà dato che effettivamente non vi sono prove scientifiche che la temperatura superficiale possano i settori sottostanti e profondi della crosta terrestre. Tutti i terremoti previsti da Thomas, moltissimi, mostravano una probabilità di realizzazione che il alcuni casi toccava anche il 100% (le previsioni con le relative probabilità sono disponibili sul suo sito) ma solo una piccolissima parte di essi si è realizzata. Moltissime infatti sono le scosse che non si sono verificate, molte delle quali assolutamente allarmanti come per esempio la previsione su un possibile terremoto di magnitudo 7.0 su Los Angeles. Tutto ciò ovviamente dimostra quanto difficile o meglio dire impossibile sia riuscire ad anticipare un movimento tellurico di forte intensità e i risultati deludenti giocano a discapito del ricercatore inglese che anche dai suoi stessi colleghi altrettanto esperti viene considerato come un “falso profeta”. Sono proprio gli esperti dell’USGS (Istituto sismico statiunitense) ad affrontare il discorso : ” Luke Thomas è un falso profeta, capace di infondere panico generalizzato e di azzeccare la previsione in qualche parte del mondo semplicemente perchè prima o poi un’area a grande rischio sismico ne viene interessata.I più grandi terremoti avvengono senza preavviso o quantomeno attraverso fenomeni precursori molto poco chiari“. Sappiamo tutti che la Sicilia è un’area con elevato rischio sismico, per cui non è errato parlare di coincidenza, proprio come spiegano gli scienziati dell’USGS.


TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile domani: maltempo al Sud Italia con piogge e temporali

Frana a Maccagno, al confine fra Italia e Svizzera: interrotte strada e linea ferroviaria

Meteo oggi: maltempo e abbondanti nevicate sui monti

Meteo a 15 giorni: occhi puntati sul FORTE RISCALDAMENTO in stratosfera
Le previsioni della PROTEZIONE CIVILE per sabato 15 dicembre