Eclissi di sole vista da Marte: straordinarie e uniche immagini NASA

Le eclissi avvengono solo nel nostro pianeta? Assolutamente no: l’affascinante fenomeno naturale che scaturisce da particolari allineamenti fra pianeti e corpi presenti nello Spazio non interessa solo la Terra. Vi mostriamo le immagini di ciò che è avvenuto ed è stato immortalato nel corso del 17 Agosto 2013: la sonda Curiosity, localizzata su Marte per studiarne caratteristiche e storia, ha catturato una sequenza di immagini che mostrano in prospettiva Phobos, il satellite del Pianeta rosso, davanti al Sole. Risultato: una straordinaria eclissi anulare di sole, a formare un anello irregolare, “agli occhi” di Curiosity.

L’eclissi è avvenuta praticamente alla zenit, quando Phobos è più vicino che mai alla superficie, e appare quindi più grande

Eclissi anulare vista da Marte: superficie del Sole ad Anello

Eclissi anulare vista da Marte: superficie del Sole ad Anello – immagini 17 Agosto 2013

Fobos (Φόβος, in lingua greca), spesso scritto anche Phobos, è il maggiore e il più interno dei due satelliti naturali del pianeta Marte (l’altro è Deimos). Orbita a meno di 6 000 km dalla superficie di Marte. Si tratta del satellite naturale più vicino al proprio pianeta dell’intero sistema solare. Secondo la mitologia greca, Fobos è uno dei figli di Ares (Marte) e Afrodite (Venere). I nomi di Deimos e Fobos significano rispettivamente terrore e paura, e furono assegnati su suggerimento del professore di scienze di Eton Henry Madan in onore dei due compagni del dio della guerra Marte citati nel XV libro dell’Iliade.



Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Bianco risveglio a L’Aquila, neve fino a quote basse al centro-nord!

Meteo oggi: maltempo, attese nevicate in pianura al Nord

Terremoto Sicilia : nuova modesta scossa su Gangi, avvertita tra Cefalù ed Enna

Il ‘freddo Natale’ del MODELLO AMERICANO…
Houston abbiamo un problema: si chiama STRAT-WARMING estremo!