Humberto è il primo uragano della stagione 2013 in Atlantico

Humberto è stato solo poche ore a guadagnarsi il record per “primo uragano” nel corso di una stagione degli uragani atlantici.

La stagione degli uragani 2013 è iniziata molto lentamente, con il primo uragano nell’Atlantico. L’ uragano Humberto ha avuto origine nell’ Orientale Oceano Atlantico al largo della costa africana. Il National Hurricane Center ha detto che aveva sviluppato venti di almeno 74 miglia per ora, la velocità minima del vento necessaria per essere definito come un uragano. La buona notizia è che questa tempesta non dovrebbe avere un impatto con il Nord America. Il primo uragano che si è formato nell’era satellitare: Uragano Gustav si è formato l’ 11 Settembre 2002 alle ore 08:00. Humberto è stato solo poche ore a guadagnarsi il titolo di tale record.

Immagine infrarossa dell' uragano Humberto

Immagine infrarossa dell’ uragano Humberto. Fonte: earthsky.org

Oggi, Humberto è ad ovest delle Isole di Capo Verde e si sta spostando verso Nord, passando a 9 mph. La tempesta manterrà la sua intensità sino a Venerdì mattina (13 Settembre), ma probabilmente si indebolirà in seguito quando incontrerà condizioni sfavorevoli, più fredde temperature della superficie del mare e wind shear. Tuttavia, una zona di alta pressione sarà probabilmente orientata più verso Ovest.

Questa tempesta ha un’alta probabilità di non pregiudicare eventuali aree di terra per i prossimi giorni. Tuttavia, per ora, se si vive in Bermuda, è necessario monitorare questo sistema.

Fonte: earthsky.org


Articolo di Valentina Desimini


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Maltempo in Sicilia, notizie : violenti temporali tra Agrigento e Siracusa – gravi allagamenti a Gela

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 18 ottobre 2018 (ultimi terremoti, orario)

Meteo Sicilia: vasto fronte di temporali in avvicinamento, attenzione alle prossime ore

PREVISIONI METEO: abbassamento delle temperature in vista nella terza decade di ottobre
Meteo a 15 giorni: occasioni piovose e più fredde per tutta l’Italia