Alluvione Messico: il maltempo porta devastazione e morti

Alluvione Messico 2013: la doppia azione di due tempeste sta devastando diverse zone del Messico. 

Alluvione Messico / Negli ultimi giorni, violente fasi di maltempo hanno interessato il Messico, in particolare le aree costiere e meridionali. Merito del transito di due cicloni, “Ingrid” e “Manuel”, divenuto un vero e proprio uragano nella giornata di ieri. Numerosissimi i disagi e i danni: in molte zone è emergenza dissesto idrogeologico e tante risultano le aree completamente allagate, con diversi corsi d’acqua esondata in seguito alle piogge intensissime, cadute, come detto, negli ultimi giorni. Le ultime notizie parlano di 60 dispersi a causa di una frana che ha coperto una parte di villaggio nel sud-ovest del Paese.

Le autorità stimano che i sinistrati nei 77 comuni più colpiti sono all’incirca 300.000; e addirittura 40.000 turisti sono stati bloccati ad Acapulco, dei quali solo duemila evacuati con il ponte aereo d’emergenza. In totale, il bilancio delle alluvioni e del pesante maltempo che ha colpito lo stato messicano è giunto a 80 vittime, ma purtroppo pare destinato ad aumentare ulteriormente. Ad Acapulco (principale porto dello Stato di Guerrero, sulla costa pacifica del Messico) le inondazioni hanno portato i coccodrilli per le strade. Ecco un video incredibile che mostra quanto appena descritto.

 

Alluvione Messico: il maltempo porta devastazione e morti

Alluvione Messico: il maltempo porta devastazione e morti


Articolo di Francesco Ladisa


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile domani: maltempo al Sud Italia con piogge e temporali

Frana a Maccagno, al confine fra Italia e Svizzera: interrotte strada e linea ferroviaria

Meteo oggi: maltempo e abbondanti nevicate sui monti

Meteo a 15 giorni: occhi puntati sul FORTE RISCALDAMENTO in stratosfera
Le previsioni della PROTEZIONE CIVILE per sabato 15 dicembre