Previsioni meteo 20 Ottobre 2013 Italia : Bollettino della Protezione Civile

Previsioni meteo 20 Ottobre 2013 Italia : allerta meteo della Protezione Civile per la Lunigiana. Tornano piogge e temporali. Ecco i dettagli.

Previsioni meteo 20 Ottobre 2013 Italia/ Il bollettino e le previsioni del tempo per l’Italia sono a cura e di proprietà della Protezione Civile. Per informazioni e maggiori aggiornamenti si rimanda al sito principale.

Precipitazioni:
– sparse, tendenti a diffuse, con fenomeni anche a carattere di rovescio o temporale, su Liguria centro-orientale, Toscana centro-settentrionale ed Appennino emiliano, con quantitativi cumulati da moderati a localmente elevati;
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto di Liguria, Toscana, Emilia-Romagna centrale, Lombardia orientale, settori alpini e prealpini di Trentino e Veneto con quantitativi cumulati generalmente moderati;
– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio, sul resto di nord e Toscana e sulla Sardegna, con quantitativi cumulati deboli.
Visibilità: nottetempo e al primo mattino foschie dense o nebbie in banchi sulla Pianura Padana centro-orientale e localmente su zone vallive interne del Centro.
Temperature: senza variazioni significative.
Venti: forti: dai quadranti meridionali su Sardegna orientale e meridionale, Sicilia occidentale e meridionale e sulle coste della Toscana; da nord sulla Liguria. Raffiche nei temporali.
Mari: molto mossi il Canale di Sardegna, lo Stretto di Sicilia, Tirreno occidentale e settentrionale ed il Mar Ligure settore di Levante.

Previsioni meteo 20 Ottobre 2013 Italia , bollettino per oggi

Previsioni meteo 20 Ottobre 2013 Italia , bollettino per oggi


Articolo di Raffaele Laricchia


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Immagini Santa Irene, da scaricare e condividere per fare gli auguri di buon onomastico

Meteo : prossima settimana si piomba in tardo autunno, crollo delle temperature e venti forti!

Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, generale stabilità sull’Italia

MODELLO EUROPEO: nuove insidie di tempo instabile sul finire di ottobre
INQUINAMENTO: le contraddizioni delle amministrazioni comunali