Scoperto asteroide pericoloso: orbita in direzione Terra

Scoperto asteroide potenzialmente pericoloso / Ufficialmente designata come UG1 2013, l’asteroide in questione è stato scoperto negli ultimi giorni da astronomi russi che utilizzano il telescopio della rete MASTER, che si trova vicino al lago Baikal in Buriazia, nella regione centro-meridionale della Siberia. Secondo le rilevazioni astronomiche, il suo diametro è di circa 100 metri.

La scoperta è stata confermata da esperti e scienziati americani, italiani , e anche da astronomi tedeschi, cileni e britannici. Ora l’oggetto verrà sottoposto ad ulteriori approfonditi studi e osservazioni. C’è una remota possibilità che l’asteroide possa colpire la terra, quindi la sua orbita verrà tenuta sotto controllo. Le prime stime sulla distanza che potrebbe raggiungere dalla superficie terrestre sono diverse: alcuni dati parlano di circa 20 mila km, mentre per gli esperti italiani l’asteroide potrebbe sfiorare la terra portandosi a 7000 km dalla superficie. Questo verso la fine dell’anno 2065.

Da oggi, quindi anche l’asteroide 2013 UG1 rientra tra 1.435 oggetti classificati dalla NASA come asteroidi potenzialmente pericolosi (PHA) . Per essere designato come PHA, un oggetto deve essere abbastanza grande (almeno 460 metri o 140 metri di dimensione), e deve seguire un’orbita che porta l’asteroide vicino dell’orbita terrestre (entro 4700 mila miglia o 7,5 milioni km)

Scoperto asteroide pericoloso: orbita in direzione Terra

Scoperto asteroide pericoloso: orbita in direzione Terra


Articolo di Francesco Ladisa


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo oggi: condizioni di instabilità, attese piogge e temporali

Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, 17 Ottobre

Inondazioni in Texas: crolla ponte nel fiume Llano

Il METEO sulla carta del tempo: ancora un po’ di MALTEMPO nel Mediterraneo…
CALDO? Lo soffre di più chi abita ai piani alti!