Friuli Venezia Giulia: forte maltempo in arrivo, probabili nubifragi lampo

Friuli Venezia Giulia – La perturbazione nord-atlantica prossima ad interessare la penisola (già in atto i primi fenomeni per lo piu’ deboli) porterà precipitazioni diffuse e persistenti sulle regioni tirreniche e sul Nord-Est. Sul Friuli Venezia Giulia è atteso un peggioramento marcato delle condizioni meteo fra pomeriggio-sera con intensificazione dei fenomeni, che potranno risultare anche forti e a carattere di nubifragio, specialmente sui settori meridionali della regione. Un miglioramento è previsto già per la giornata di domani (Martedì 5).

Ultimo aggiornamento Meteo Trieste oggi 4 Novembre 2013Notte all’insegna dell’instabilità meteorologica; le precipitazioni attese cadranno sotto forma di pioggia ma saranno deboli o al massimo porteranno pioviggine. Le prime ore di luce del giorno vedranno purtroppo condizioni di maltempo con piogge o pioviggini principalmente deboli e mai troppo intense. Maltempo nelle ore centrali della giornata e precipitazioni, la cui intensità porterà accumuli non troppo elevati a causa della presenza di pioggia o pioviggine. Meteo instabile durante la sera con possibili fenomeni, apportando accumuli pluviometrici di forte intensità e possibili fenomeni temporaleschi. Meteo Trieste è un servizio offerto da InMeteo.

Visualizza le previsioni meteo per la Regione Friuli Venezia Giulia

Friuli Venezia Giulia: forte maltempo in arrivo, probabili nubifragi lampo

Friuli Venezia Giulia: forte maltempo in arrivo


Articolo di Francesco Ladisa


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Protezione Civile: domani intenso maltempo al centro-sud, ecco il bollettino meteo dettagliato

Aeronautica Militare: forte maltempo in arrivo al centro-sud, le zone più colpite

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 21 ottobre 2018 (ultimi terremoti, orario)

MODELLO EUROPEO: scatterà l’ora della PIOGGIA al NORD sul finire della settimana prossima?
MALTEMPO: ATTENZIONE al medio Adriatico e al meridione tra LUNEDI e MARTEDI (le mappe)