Terremoti: sta tremando la zona del terribile sisma di San Giuliano

Ore “movimentate” per il sottosuolo italico: nel corso di oggi numerose scosse di terremoto hanno interessato l’area appenninica , dall’Umbria al Molise. In particolare si è attivata una sequenza sismica con diversi eventi tellurici nell’area di confine fra Molise e Puglia, con la scossa piu’ forte registrata alle ore 14.08 di magnitudo 3.8. L’evento sismico è stato localizzato tra i comuni di Campolieto, Casacalenda, Castellino del Biferno, Monacilioni, Morrone del Sannio, Provvidenti, Ripabottoni, Sant’Elia a Pianisi, tutti in provincia di Campobasso. Poco fa, alle ore 22.04 una nuova scossa di magnitudo 2.9.

La zona fa parte di una area di faglie molto pericolose, soggetta storicamente a terremoti particolarmente violenti. E’ la stessa zona che nel 2002 (31 Ottobre) fu colpita da una scossa di magnitudo 5.7, che provocò la morte di numerose persone coinvolte in un crollo di una scuola. Stiamo parlando del tristemente noto evento di “San Giuliano di Puglia”.

Per monitorare la situazione scosse in tempo reale, potete consultare la pagina dedicata >> TERREMOTI IN DIRETTA

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Francesco Ladisa


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Scossa di terremoto moderata a grande profondità nel Golfo di Policastro – 18 ottobre 2018

Previsioni meteo : week-end stabile, ma poi confermato il crollo delle temperature!

Maltempo in Sicilia, notizie : violenti temporali tra Agrigento e Siracusa – gravi allagamenti a Gela

Modello europeo: weekend di tempo soleggiato, poi un calo termico dalla prossima settimana
PREVISIONI METEO: abbassamento delle temperature in vista nella terza decade di ottobre