Puglia : temporali V-Shaped violentissimi sul Salento. Situazione delicata fino a stasera anche sul barese

Puglia/ Situazione fortemente instabile sul territorio pugliese. Dopo il violentissimo temporale V-Shaped abbattutosi sulla provincia di Bari nella tarda serata di Domenica 19 Gennaio, un temporale di pari proporzioni e caratteristiche sta colpendo proprio in questi minuti il Salento. Come possiamo osservare dal radar i nuclei temporaleschi più intensi si stanno addossando al lato ionico del leccese, e date le correnti in alta quota è molto probabile che raggiungano Lecce nei prossimi minuti.
Prestare massima attenzione a fenomeni violenti come nubifragi, grandine di grosse dimensioni, venti forti di downburst, e elevatissima attività elettrica, caratterizzata da fulmini nube-suolo intensi.
Il temporale potrebbe perdurare anche per diverse ore su gran parte del leccese a causa delle caratteristiche autorigeneranti per via della notevole quantità di umidità assorbita dal Mar Ionio.
Situazione che rimane d’allerta anche sulla provincia di Bari e il tarantino, dato che nuovi nuclei temporaleschi stanno approcciando il confine della Puglia a ridosso dell’Appennino e che, nelle prossime ore, potrebbero evolvere in nuovi sistemi temporaleschi V-Shaped dispensando nuovi forti piogge, fulmini e anche grandinate. Situazione che resterà instabile sino a questa sera.

Clicca Mi Piace su InMeteo qui sotto per rimanere sempre aggiornato gratuitamente su meteo, terremoti e molto altro tramite facebook!!


Segui la situazione meteo in tempo reale con la — DIRETTA METEO — . Segui anche i SATELLITI , la SINOTTICA, i RADAR e le mappe dei FULMINI.


 


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, 17 Ottobre

Inondazioni in Texas: crolla ponte nel fiume Llano

Marche : scossa di terremoto moderata avvertita ad Ascoli Piceno – 16 ottobre 2018

MODELLO EUROPEO: l’arrivo del primo FREDDO sul nord-est Europa
MODELLO AMERICANO: uno sguardo al presente per capire il futuro