Torna la paura mucca pazza: registrato un caso sospetto in Italia

Nei giorni scorsi (Mercoledì) è avvenuto il decesso di una donna di 69 anni di Somaglia , nel lodigiano, all’Ospedale Maggiore di Lodi, dove era ricoverata da alcuni giorni con sintomi riconducibili secondo i medici al morbo di Kreutzfeldt Jacob. I medici hanno immediatamente richiesto l’autopsia sul cadavere all’ospedale Sacco di Milano, che fa da riferimento per Lodi in casi sospetti questo genere. Il risultato delle analisi arriverà soltanto tra una ventina di giorni, anche se i neurologi sospettano che si tratti del morbo definito «della mucca pazza». La notizia è trapelata subito e naturalmente in queste ore si sta generando un pò di panico soprattutto fra gli abitanti della zona.

Torna la paura mucca pazza: registrato un caso sospetto

Dall’ospedale di Lodi, tuttavia, rassicurano sul fatto che non ci sono rischi di contagio, tanto che il marito e la figlia della donna non sono stati trattati con farmaci. I funerali si sono svolti sabato pomeriggio nella chiesa di Somaglia tra la commozione dell’intero paese. Dato il sospetto che si tratti di una morta dovuta alla sindrome di Kreutzfeld Jacob, però, l’impresa di pompe funebri si è dovuta attenere a una serie di prescrizioni per il trasporto la salma dall’ospedale milanese fino a casa.

Intanto in Grecia nelle ultime ore sono stati registrati due casi sospetti, molto probabili, su bestiame. Gli animali sono stati prontamente isolati, nei prossimi giorni si avranno maggiori conferme.


Articolo di Francesco Ladisa


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, generale stabilità sull’Italia

Alluvione anche nel siracusano: le immagini dall’alto sul territorio di Lentini [VIDEO]

Alluvione nel catanese: Palagonia è in ginocchio, le immagini impressionanti

INQUINAMENTO: le contraddizioni delle amministrazioni comunali
Esondazione a singhiozzo di un torrente. Video da non perdere!