Terremoto in tempo reale INGV : scosse avvertite oggi 12 Marzo 2014

Terremoto in tempo reale INGV : diverse scosse di terremoto registrate in nottata e in mattinata in Italia. Ecco il riepilogo

Terremoto in tempo reale INGV/ Nel corso delle ultime ore i sismografi della rete nazionale dell’INGV hanno rilevato diverse scosse di terremoto nel sottosuolo italiano, alcune delle quali ben avvertite dalla popolazione.
Partiamo dalla Sicilia : alle 01.55 scossa ben avvertita nel catanese, alle pendici dell’Etna. Stando ai dati giunti dai sismografi dell’INGV la scossa ha raggiunto la magnitudo 3.0 sulla scala Richter con ipocentro fissato a soli 7.6 km di profondità. Epicentro localizzato fra Cozzarelle e Pennisi, alle spalle di Monterosso. I tremori sono giunti sino a Giarre, Acireale e Catania, spaventando la popolazione.
Nei minuti successivi due lievi repliche, alle 02.00 e alle 02.08 con magnitudo rispettivamente di 2.2 e 2.3, entrambe avvertite nei pressi dell’epicentro. Si tratta di scosse di natura vulcanica, segno di un aumento dell’attività dell’Etna.
Alle 04.56 lieve scossa registratra in Umbria, nell’area fra Gubbio e Pietralunga, con magnitudo 2.1 (lievemente avvertita).
Alle 07.11 trema anche l’Appennino emiliano : una scossa di magnitudo 2.6 (lieve) è stata ben avvertita nei pressi di Ferriere a causa dell’ipocentro molto superficiale (a soli 3.1 km nel sottosuolo).

Terremoto in tempo reale INGV, un servizio offerto da Inmeteo.net

Terremoto in tempo reale INGV : scosse avvertite oggi 12 Marzo 2014

Terremoto in tempo reale INGV : scosse avvertite oggi 12 Marzo 2014

Rete di monitoraggio dei terremoti con mappe e informazioni  —> QUI
Pagina Facebook con monitoraggio in diretta —> QUI


TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, 17 Ottobre

Inondazioni in Texas: crolla ponte nel fiume Llano

Marche : scossa di terremoto moderata avvertita ad Ascoli Piceno – 16 ottobre 2018

MODELLO EUROPEO: l’arrivo del primo FREDDO sul nord-est Europa
MODELLO AMERICANO: uno sguardo al presente per capire il futuro