Irruzione artica ai primi di Maggio: torna l’Autunno e sarà forte maltempo

La fase instabile degli ultimi giorni avrà una “falsa riga” anche in questo avvio di Maggio, ormai prossimo. La giornata del 1 Maggio segnerà un parziale miglioramento: le piogge cesseranno su molte regioni in particolare al Centro-Nord, mentre l’instabilità piu’ organizzata si sposterà al Sud.

Un nuovo peggioramento però si farà strada fra 2 e 3 Maggio, per un week end che si prospetta quindi altamente instabile, all’insegna di un clima piu’ autunnale che primaverile, con piogge, temporali, grandinate. Questi gli “ingredienti” principali del fine settimana, anche se naturalmente ci saranno sprazzi di sereno e pause asciutte su parte della penisola. Le temperature, sia chiaro, non saranno particolarmente basse, tuttavia gli acquazzoni e le piogge favoriranno cali termici a tratti bruschi che faranno percepire valori simil-autunnali. Le temperature piu’ basse le registreremo al Centro-Sud, in particolare fra 3 e 4 Maggio: le massime faranno fatica ad avvicinare i 20 gradi e risulteranno spesso comprese fra 14-18 gradi. Nei prossimi aggiornamenti potremo entrare meglio nel dettaglio, ma vi anticipiamo già che il maltempo sarà intenso: Venerdì 2 Maggio sarà il Centro-Nord ad essere colpito, poi le piogge si sposteranno verso il Meridione, agendo con forza ancora al Centro, nella giornata di Sabato e probabilmente anche in quella di Domenica. 

Ecco nella mappa la goccia fredda, “figlia” della possente saccatura artica, che dominerà lo scenario mediterraneo e italico nei primi giorni di Maggio.


Articolo di Francesco Ladisa


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 17 ottobre 2018 (ultimi terremoti, orario)

Nuova ondata di maltempo verso la Sicilia: attenzione ai fenomeni violenti domani

Previsioni meteo: aumentano le probabilità dell’arrivo del freddo la prossima settimana

MODELLO EUROPEO: si apre un periodo dominato da correnti settentrionali, ecco cosa potrebbe succedere
PREVISIONI METEO: rinforzo dell’alta pressione sull’Europa, poi…