Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 29 Giugno 2014 (ultimi terremoti)

Terremoto in tempo reale INGV : riepilogo sismico delle ultime ore in Italia. Monitoraggio costante .

Terremoto in tempo reale INGV/ Attività sismica in netto aumento nelle ultimissime ore nel sottosuolo italiano e in particolare al Sud.
Segnaliamo infatti una scossa di terremoto avvertita in maniera netta fra Campania, Calabria e Basilicata, precisamente nel Golfo di Maratea, la quale ha dato inizio ad uno sciame sismico.
Stando ai dati giunti dall’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) il movimento tellurico ha raggiunto la magnitudo 3.9 sulla scala Richter, mentre la profondità ipocentrica è stata fissata a soli 8.5 km di profondità.
L’epicentro è stato localizzato esattamente nel Golfo di Maratea, in mare, davanti a Maratea, Sapri, Praia a Mare e Scalea. Il terremoto è stato avvertito su buona parte del salernitano, del potentino meridionale e nel cosentino, in maniera netta sulle coste tanto da costringere molte famiglie a scendere per strada.
Non si registrano danni a cose o persone.
Dopo la scossa principale sono stati registrati altri 2 eventi sismici nella stessa area : alle 07.32 una scossa di magnitudo 2.8 mentre alle 07.42 una nuova moderata scossa di magnitudo 3.3 sulla scala Richter, anch’essa ben avvertita sulle coste del Golfo di Maratea.

Terremoto in tempo reale INGV, un servizio offerto da InMeteo.net

Rete di monitoraggio dei terremoti con mappe e informazioni  —> QUI
Pagina Facebook con monitoraggio in diretta —> QUI


TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile domani: ancora maltempo, specie al centro-sud

Sciame delle Geminidi atteso fra oggi e domani: fino a 100 stelle cadenti all’ora!

Inondazioni in Vietnam: 13 vittime, muoiono 160.000 animali

PREVISIONI METEO: parentesi invernale sull’Europa ma da ovest sopraggiunge aria mite
Meteo a 15 giorni: conferme per un Natale FREDDO e PERTURBATO in Italia