Previsioni meteo Roma: temporali ancora in arrivo, vediamo le ultime

Tempo nel complesso instabile sulla capitale nei prossimi due giorni. Se Domenica avremo molte nubi e precipitazioni sparse generalmente deboli, Lunedì il maltempo si accentuerà, dando vita anche a temporali di forte intensità.

Ultimo aggiornamento Meteo Roma domani, 13 Luglio 2014. Tempo stabile durante le prime ore della giornata, la nuvolosità potrebbe essere molto intensa, tanto da coprire tutto il cielo. Le prime ore di luce del giorno vedranno purtroppo condizioni di maltempo in un regime di variabilità che porterà piogge deboli ma anche schiarite. Instabilità per gran parte del pomeriggio e precipitazioni sparse in città, in particolare saranno possibili deboli scrosci di pioggia ma in un regime di variabilità. Tempo instabile in serata e possibili precipitazioni con nuvolosità intensa, con piogge deboli o molto deboli miste a momentanee schiarite nel cielo.

Previsioni meteo Roma: temporali ancora in arrivo, vediamo le ultime

 Ultimo aggiornamento Meteo Roma 14 Luglio 2014. Tempo stabile durante le prime ore della giornata, la nuvolosità potrebbe essere molto intensa, tanto da coprire tutto il cielo. Le prime ore di luce del giorno vedranno purtroppo condizioni di maltempo; piogge o pioviggini sparse per la città e copertura del cielo pressoché totale. Instabilità per gran parte del pomeriggio e precipitazioni sparse in città, con possibili temporali. Tempo instabile in serata e possibili precipitazioni con nuvolosità intensa, con possibili temporali .

GIORNI SUCCESSIVI >>


Articolo di Francesco Ladisa


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo : crollano le temperature, forti nevicate in atto sull’Appennino – FOTO

Canada-Stati Uniti : forti scosse di terremoto a largo di Vancouver, tremano Seattle e Portland

Meteo oggi: Centro-Sud nella morsa del maltempo, rischio nubifragi

AGGIORNAMENTO previsioni meteo LIVE per OGGI, DOMANI e i prossimi giorni
MODELLO EUROPEO: l’autunno svolta pagina, le ultime notizie sull’evoluzione prevista a fine ottobre