Tragica alluvione a Genova, c’è già una vittima. Allerta nelle prossime ore per la piena del Bisagno

Alluvione a Genova 9/10 Ottobre 2014 – Notte da incubo su Genova, dove le strade si sono trasformate in veri e propri fiumi in piena a causa dei violenti nubifragi che da ore insistono sul capoluogo ligure e sui rilievi appennici.Una persona morta, strade allagate, auto trascinate dall’ acqua, parte della città in black out.
Il corpo della vittima è stato recuperato a Borgo Incrociati, vicino ad una palina dell’autobus ed è stato probabilmente travolto dalla piena del torrente Bisagno. L’acqua ha invaso le strade circostanti trascinando via le auto parcheggiate. L’area di San Fruttuoso, fino a piazza Martinez, piazza Verdi, corso Sardegna e corso Torino, piazza delle Americhe sono alluvionate. Anche il Rio Feregiano ha rotto gli argini, travolgendo altre auto in sosta, cartelli stradali e allagando la zona dietro lo stadio Ferraris. In piena notte è esondato anche lo Sturla, torrente del quartiere levante di Genova.
L’Arpal ha emanato un avviso di allerta per una nuova possibile ondata di piena del Bisagno a causa delle nuove forti piogge avvenute sui monti :
“Le piogge persistono con intensità orarie molto forti (oltre 70-80 mm/h) sul Bisagno , sull’alta Val Fontanabuona e sulla fascia costiera del Golfo Paradiso. Il Bisagno è esondato in più punti, inondando il centro cittadino.
Attualmente la ripresa delle precipitazioni sull’alto bacino sta provocando l’innalzamento del livello del torrente nella parte montana, che potrebbe provocare una nuova onda di piena anche a valle nelle prossime ore.”

VIDEO IMPRESSIONANTE DA CORSO TORINO, A GENOVA —> guarda

Auto ammassate nel quartiere Sturla, Genova


Articolo di Raffaele Laricchia


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


L’arcobaleno perfetto e circolare : video mozzafiato

Meteo Protezione Civile domani: tempo generalmente stabile, ma con peggioramento serale

Incendio stabilimento rifiuti a Roma: forte odore acre fino al centro della capitale. “CHIUDERE LE FINESTRE”.

MODELLO EUROPEO: toccata e fuga del FREDDO al nord, rialzo termico dal prossimo weekend
PREVISIONI METEO: l’aria fredda raggiunge l’Italia ma dal prossimo weekend…