Protezione Civile: allerta per forti venti fino a domani e criticità gialle

Nuovo bollettino di allerta a cura della Protezione Civile in vista dei venti ancora sostenuti e forti dai quadranti settentrionali che agiteranno fino a domani i mari in particolare del Sud Italia. Vediamo i dettagli nel comunicato.

Permane il rinforzo della ventilazione che ha caratterizzato buona parte della settimana e che, soffiando dai quadranti settentrionali, insisterà fino alla giornata di domani sul medio e basso Adriatico e sul settore ionico. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le Regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso, quindi, un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende quello diffuso ieri. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino di criticità consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it).

Protezione Civile: allerta per forti venti fino a domani e criticità gialle

L’avviso prevede il persistere di venti forti con raffiche di burrasca dai quadranti settentrionali su Molise, Puglia e Calabria, con mareggiate lungo le coste esposte.Inoltre, sulla base delle precipitazioni previste, è stata valutata per domani criticità gialla per rischio idrogeologico per i settori adriatici di Marche, Abruzzo e Molise, e per buona parte della Sicilia.

PREVISIONI METEO DOMANI >>


Articolo di Francesco Ladisa


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


L’arcobaleno perfetto e circolare : video mozzafiato

Meteo Protezione Civile domani: tempo generalmente stabile, ma con peggioramento serale

Incendio stabilimento rifiuti a Roma: forte odore acre fino al centro della capitale. “CHIUDERE LE FINESTRE”.

MODELLO EUROPEO: toccata e fuga del FREDDO al nord, rialzo termico dal prossimo weekend
PREVISIONI METEO: l’aria fredda raggiunge l’Italia ma dal prossimo weekend…