Nubifragio Genova: esondano rio San Pietro e rio Velino, Bisagno negli argini

Liguria e genovese sotto forti piogge e temporali dalla serata di ieri. Le precipitazioni giunte sul genovese durante le ultime ore di Domenica, in particolare dopo le 22.00, hanno creato i primi disagi sul territorio con locali allagamenti. Al momento su genovese centrale non piove, mentre un nucleo temporalesco è presente sul levante (zona Recco). Ecco le ultime news dalla zona:

“I punti critici sono tutti monitorati. il Bisagno resta negli argini. La situazione per il momento è sotto controllo”, ha affermato questa mattina l’assessore alla Protezione civile del comune di Genova Gianni Crivello che si trova al Coc del Comune riunito da ieri sera. L’allerta 2 permarrà fino alla mezzanotte odierna.

Nubifragio Genova: esondano rio San Pietro e rio Velino, Bisagno negli argini

Straripati due corsi d’acqua nella notte – A seguito delle piogge sono esondati due rii del fiume Bisagno, il San Pietro, in parte tombato a Cornigliano ha allagato cantine e primi piani delle abitazioni che sorgono sul rivo. Altra situazione critica è stata registrata nei pressi di Staglieno, dove il rio Veilino è straripato in alcuni tratti e ha allagato alcune cantine e negozi. Problemi anche nelle zone di Brin e Bobbio nei sottopassi, con i Vigili del Fuoco che hanno dovuto compiere diversi interventi per mettere in salvo passeggeri.


Articolo di Francesco Ladisa


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo domani: perturbazione in serata, attese piogge e rovesci

Grandinata storica a Roccalumera: si spala il ghiaccio per liberare le strade [VIDEO]

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 15 dicembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

MODELLO EUROPEO: diverse occasioni di pioggia in arrivo, neve a bassa quota al nord
PREVISIONI METEO: l’incognita della neve al nord tra domenica e lunedì