Previsioni meteo a lungo termine: primi scenari freddi all’orizzonte

Previsioni meteo a lungo termine – In questo editoriale andremo ad analizzare a livello di ENS cosa ci propongono i principali centri di calcolo e con l’ausilio degli indici teleconnettivi andremo a stilare una linea di tendenza il più affidabile possibile per quanto riguarda le previsioni a lungo termine.

Osservando le ENS (sotto) del modello globale GFS, si nota che per il periodo pre Immacolata, a causa di un reset barico che vedrà la distruzione del forte anticiclone polare che da settimane influenza la circolazione delle medie latitudini a livello globale, questo permetterà alle prossime fluttuazioni della corrente a getto di risultare più intrusive in direzione del polo e quindi maggiormente incisive di quanto visto fin ora.

Previsioni meteo a lungo termine: primi scenari freddi all'orizzonte. ENS by GFS

Previsioni meteo a lungo termine: primi scenari freddi all’orizzonte. ENS by GFS

Infatti entrambi i principali modelli matematici vedono per il periodo post Immacolata la possibilità di moderate irruzioni di aria di origine Artica verso il Mediterraneo Centrale. Infine le previsioni della MJO, attualmente in fase 5,  la vedono per il periodo indicato,  arrivare fin in fase 1. Utilizzando le mappe elaborate da Meteonetwork che correlano la fase della MJO con il segnale ENSO, otteniamo un ulteriore conferma di quanto detto fino ad ora. Che giunca finalmente l’inverno? Per ora le possibilità sono buone, attendiamo i prossimi aggiornamenti.


Previsioni meteo a lungo termine: correlazione tra fase MJO e ENSO

Previsioni meteo a lungo termine: correlazione tra fase MJO e ENSO

 


Articolo di Luca Mennella

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Oceania : intense scosse di terremoto in Nuova Caledonia, forte sequenza in atto

Meteo : ancora forti piogge in Sardegna, domani tante nubi e maltempo in Italia

Meteo Protezione Civile domani: diffusa instabilità sull’Italia

DEPRESSIONE nel Mediterraneo: maltempo su alcune zone del Paese
MODELLO EUROPEO: rinforzo dell’alta pressione sull’Europa, instabile al sud