Meteo Italia: in arrivo ondata di maltempo e neve, alcune città potranno imbiancarsi

La porta atlantica rimane “spalancata” e determina il continuo afflusso di correnti umide e instabili verso il Bacino del Mediterraneo. Un nuovo peggioramento infatti colpirà in maniera diffusa la penisola nella giornata di domani. Ne conseguiranno condizioni di marcata instabilità e tempo perturbato su molti settori italiani.

Il maltempo colpirà in particolar modo le regioni settentrionali e quelle tirreniche, maggiormente esposte al flusso umido di risaluta (il minimo depressionario si collocherà sull’Alto Mar Tirreno). Il maltempo entrerà nel vivo a partire dal pomeriggio. Attese precipitazioni anche abbondanti, a carattere temporalesco, sulla fascia tirrenica, dalla Liguria alla Campania. Ma oltre alle piogge, sarà la neve la protagonista, sul Nord Italia. Nevicate anche moderate potranno interessare il Settentrione: l’arco alpino e prealpino a quote basso-collinari (400-500 metri) ed il Piemonte a quote prossime alla pianura. Qui mediamente potremo avere fiocchi bianchi fino ai 300-200 metri quindi potranno imbiancarsi città situate al di sopra di tale soglia, come Cuneo. Anche Torino, al limite per quanto riguarda le temperature, potrà vestirsi di bianco ma non ci attendiamo nevicate di rilievo e con accumulo significativo. La neve cadrà anche nell’entroterra ligure sempre a quote collinari. Nevicate solo sopra i 1000 metri invece sull’Appennino centro-meridionale. Il tempo migliore lo ritroveremo sulle estreme regioni meridionali, eccetto Salento dove è prevista pioggia, e sull’estremo Nord-Est, con lunghi periodi asciutti. Ribadiamo invece la possibilità di piogge e temporali insistenti, con conseguenti possibili problematiche come allagamenti e rallentamenti al traffico, sui settori occidentali della penisola.

Eloquente la cartina meteo per domani: neve a bassa quota sulle Alpi e in Piemonte. Forte maltempo sulle regioni tirreniche


Articolo di Francesco Ladisa


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Lombardia : debole scossa di terremoto nel bresciano zona Chiari – dati INGV ( 9 dicembre 2018)

Venti tempestosi in Sicilia : danni e alberi caduti tra Palermo e Messina

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 9 dicembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

Una nuova perturbazione tra giovedì 13 e venerdì 14: NEVE a bassa quota al nord?
***VIDEO*** rilievi delle Alpi SEPOLTI di NEVE