Meteo a lungo termine: reiterazione fredda e nevosa fino a domenica 8 Marzo?

Meteo a lungo termine – Un inizio di Primavera davvero scoppiettante, infatti l’Italia e il Mediterraneo Centrale si apprestano a vivere un intenso peggioramento di stampo invernale che riporterà la neve fino a quote molto basse su gran parte del Centro Sud. In questo editoriale andremo ad osservare le proiezioni a lungo termine al fine di individuare una linea di tendenza affidabile nelle previsioni a lungo termine.

Nello specifico, come annunciato negli scorsi editoriali, un  profond minimi barico alimentato da aria di origne Artica porterà condizini di maltempo invernale su gran parte d’Italia, osservando le ultime emissioni modellistiche a livello di ENS, si nota che tale perturbazionelascerà sullo ionio una lacuna barica che, dato il regime circolatorio a livello europeo, fungerà da calamita ad un moderato/debole flusso di aria fredda dai Balcani che manterrà temperature rigide e una moderata instabilità su molte regioni.

Tale flusso interesserà in particolar modo le regioni Centro Meridionali e apporterà deboli/moderate precipitazioni sopratutto lungo le regioni del medio e basso Adriatico. Un miglioramento sensibile delle condizioni meteorologiche e del profilo termico si avrà a a partire dai primi giorni della seconda decade di Marzo. Data la distanza temporale, maggiori dettagli verranno forniti nel corso dei prossimi aggiornamenti. Meteo a lungo termine: reiterazione fredda e nevosa fino a domenica 8 Marzo


Articolo di Luca Mennella


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Immagini Santa Irene, da scaricare e condividere per fare gli auguri di buon onomastico

Meteo : prossima settimana si piomba in tardo autunno, crollo delle temperature e venti forti!

Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, generale stabilità sull’Italia

MODELLO EUROPEO: nuove insidie di tempo instabile sul finire di ottobre
INQUINAMENTO: le contraddizioni delle amministrazioni comunali