Previsioni meteo Abruzzo: venti freschi e precipitazioni sparse

Previsioni meteo Abruzzo – In questo editoriale andremo ad effettuare una previsione accurata per l’Abruzzo e le sue principali città. La situazione sinottica vede l’insistenza di una circolazione orientale sulla nostra penisola, questa permetterà un continuo afflusso di aria fresca dai Balcani che manterrà il clima fresco e mediamente instabile.

Previsioni meteo Abruzzo: venti freschi e precipitazioni sparse

Previsioni meteo Abruzzo: venti freschi e precipitazioni sparse

Nello specifico in questa determinata situazione sinottica le regioni Adriatiche e l’Abruzzo sono quelle che risentono dei maggiori effetti. Infatti le correnti provenienti Nord Est, impattando contro la catena montuosa dell’Appenino generano il famoso effetto stau, il quale crea instabilità associata a deboli nevicate nelle zone pedemontane e nuvolosità sparsa lungo tutto la regione. Le previsioni per la giornata di domani vedono nuvolosità sopratutto nelle zone interne associate a deboli nevicate attorno i 1000 m di quota sopratutto nelle provincia di Chieti.

A parire dalla tarda mattinata netto miglioramento delle condizioni meteorologiche e tendenza a schiarire. Per quanto riguarda la giornata di Mercoledì il tempo risulterà stabile e soleggiato al primo mattino, tuttavia, con il pessare delle ore la nuvolosità andrà via via aumentando fino a coprire i cieli. Ventilazione ancora sostenuta proveniente dai quadranti meridionali, mari mossi, temperature stabili. Maggiori dettagli verranno forniti nel corso dei prossimi giorni.


 


Articolo di Luca Mennella

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Lombardia : debole scossa di terremoto nel bresciano zona Chiari – dati INGV ( 9 dicembre 2018)

Venti tempestosi in Sicilia : danni e alberi caduti tra Palermo e Messina

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 9 dicembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

Una nuova perturbazione tra giovedì 13 e venerdì 14: NEVE a bassa quota al nord?
***VIDEO*** rilievi delle Alpi SEPOLTI di NEVE