Meteo a lungo termine: stabilità lontana dal Mediterraneo, ancora freddo?

Meteo a lungo termine – Mentre sulle regioni centrali ci si appresta a vivere l’ennesima (seppur veloce) perturbazione a carattere freddo, la Primavera sembra essersi totalmente dimenticata dell’Italia. Infatti temperature sotto media e intensi venti settentrionali sferzano da Nord a Sud l’intera penisola. In questo editoriale andremo ad individuare una linea di tendenza per il proseguo meteorologico a lungo termine del primo mese della Primavera 2015.

Nello specifico, al fino di elaborare una tendenza meteorologica il più affidabile possibile nel lungo termine, andremo ad analizzare l’ultima emissione disponibile in termini di ENS del modello matematico GFS. Inoltre anche gli indici sia descrittivi che predittivi mostrano una certa dinamicità.

Dall’osservazione della mappa postata sotto, si nota che gli scenari previsti dal modello matematico convergono verso una soluzione tutt’altro che primaverile, infatti, si nota una retogressione di aria fredda di origine puramente continentale giungere dalla Russia e addossarsi ai Balcani. Noi crediamo che, nel periodo attorno il 18/21 Marzo, tale freddo possa giungere anche in Italia apportando un nuovo calo termico e nevicate fino a quote molto basse.  Data la distanza temporale, tale tendenza va confermata nel corso dei prossimi aggiornamenti.

Meteo a lungo termiche: stabilità lontana dal Mediterraneo

Meteo a lungo termiche: stabilità lontana dal Mediterraneo


Articolo di Luca Mennella


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


VIDEO: tempesta di graupeln fra Polignano e Monopoli, disagi per gli automobilisti

Maltempo e freddo in Puglia: intenso rovescio di “neve tonda” (graupeln) a Polignano a Mare

Forti venti in Sicilia: danni e alberi caduti a Palermo, auto danneggiate

AGGIORNAMENTO previsioni meteo LIVE per OGGI, DOMANI e i prossimi giorni
Ma arriva davvero la NEVE? Dove? Le ultimissime!