Ora legale 2015: col cambio orario le giornate son “più lunghe”

Cambio orario 2015 – Manca poco ormai al cambio orario. L’ ora legale 2015 subentrerà all’orario solare, attualmente in vigore, nella giornata del 29 Marzo, quindi fra 2 settimane, nell’ultima Domenica del mese. Un cambio orario che vuol dire “giornate più lunghe”, dal momento che sposteremo le lancette un’ora avanti, posticipando il tramonto di un’ora. Di contro, al mattino, farà buio più tardi. Con l’avanzare della stagione, poi, i pomeriggi risulteranno via via sempre più luminosi fino al 22 Giugno (periodo da cui inizieranno ad “accorciarsi” le giornate).

Il cambio orario, e in particolare l’ora legale, venne istituita nel lontano 1916. Brevemente, nel 1784, Benjamin Franklin, l’inventore del parafulmine, pubblicò un’idea sul quotidiano francese Journal de Paris. Le riflessioni di Franklin si basavano sul principio di risparmiare energia ma non trovarono seguito. Oltre un secolo dopo, nel 1907, l’idea venne ripresa dal costruttore inglese William Willett, e questa volta trovò terreno fertile nel quadro delle esigenze economiche provocate dalla Prima guerra mondiale: nel 1916 la Camera dei Comuni di Londra diede il via libera al British Summer Time, che implicava lo spostamento delle lancette un’ora in avanti durante l’estate.

Il 29 Marzo torna l’ora legale. Dormiremo un’ora in meno. Dalle 2.00 si sposterà l’orario alle 3.00.


Articolo di Francesco Ladisa


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 18 ottobre 2018 (ultimi terremoti, orario)

Meteo Sicilia: vasto fronte di temporali in avvicinamento, attenzione alle prossime ore

Alluvione in Tunisia: devastazione e vittime nelle ultime ore

PREVISIONI METEO: raffreddamento delle temperature in vista nella terza decade di ottobre
Meteo a 15 giorni: occasioni piovose e più fredde per tutta l’Italia