Ultim’ora: ciclone Pam in azione a Vanuatu. Morte e devastazione.

Sono ore terribili per l’area di Vanuatu, colpita in pieno dal ciclone Pam, che ha portato un numero imprecisato, al momento, di vittime, e devastato interi villagi. Da ieri sera (Venerdì) il Paese è isolato, senza elettricità, né acqua potabile. Scuole e uffici sono sbarrati, migliaia di persone evacuate dalla loro case e indirizzate verso i rifugi.

Il ciclone, la cui intensità è pari alla quinta categoria (la massima sulla scala Scala Saffir-Simpson), sta portando piogge fortissime, inondazioni e venti fino a 300 km/h. «Una devastazione totale» raccontano Save the Children e alcune agenzie dell’Onu che operano nell’arcipelago (1750 chilometri Est dell’Australia). «Incredibile distruzione» riferisce la Croce Rossa australiana che parla di decine di vittime. Interi villaggi sarebbero stati spazzati via e anche Port Vila, capitale e porto principale dello stato della repubblica di Vanuatu, avrebbe subito danni ingenti.

 


Articolo di Francesco Ladisa


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 17 ottobre 2018 (ultimi terremoti, orario)

Nuova ondata di maltempo verso la Sicilia: attenzione ai fenomeni violenti domani

Previsioni meteo: aumentano le probabilità dell’arrivo del freddo la prossima settimana

MODELLO EUROPEO: si apre un periodo dominato da correnti settentrionali, ecco cosa potrebbe succedere
PREVISIONI METEO: rinforzo dell’alta pressione sull’Europa, poi…