Previsioni meteo: a medio termine arriva il caldo primaverile

Le ultime elaborazioni modellistiche sono concordi nella previsione di una vasto campo anticiclonico che raggiungerà anche la nostra penisola fra fine mese e primi di Aprile. Un’alta pressione estesa in lungo e in largo fra Atlantico e Mediterraneo, che garantirà, dopo una lunga fase di maltempo e “altalena termica”, una fase decisamente stabile e di stampo primaverile.

Dopo residua instabilità al Sud fra Venerdì e Sabato, il tempo tenderà a migliorare ovunque proprio nel week end: Sabato e Domenica tempo stabile sull’intera penisola e temperature in ripresa. La giornata di Sabato però vedrà ancora un clima piuttosto frizzante al Sud e lungo il versante Adriatico, con venti forti da Nord (specie sulla Puglia). Domenica anche al Meridione l’aria si scalderà un pò ed il clima sarà più gradevole. Al Nord e sul versante tirrenico il clima più mite, con temperature che avvicineranno i 20 gradi, e in alcuni casi si registreranno anche punte maggiori.

Alta pressione e caldo primaverile dal week end. Apice da Lunedì, fino a 25 gradi.

Ma sarà il periodo 30 Marzo-1 Aprile a regalare il primo vero caldo primaverile, con clima molto mite in tutta la penisola, complice anche il Sole che splenderà praticamente incontrastato. Da Lunedì quindi, le temperature saranno diffusamente comprese (di giorno) fra i 20-25 gradi. Con valori fino a 26-27 gradi probabilmente fra Pianura Padana, Sardegna e regioni tirreniche. Il tutto in un contesto stabile, grazie all’alta pressione che proteggerà l’Italia da perturbazioni.

Avremo modo di approfondire la previsione con maggiori dettagli nei prossimi aggiornamenti.



Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Previsioni Meteo : nuova perturbazione dal week-end, arriva la neve in pianura?

Sabato ventoso: raffiche fin’oltre gli 80 km/h fra Sicilia e Calabria. Ecco le zone più colpite.

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 14 dicembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

Facciamo il punto della situazione: considerazioni sul tempo delle prossime settimane
PREVISIONI METEO: l’aria fredda non riuscirà ad abbandonare l’Italia tanto facilmente