Incredibile in Emilia Romagna : si forma un “Grand Canyon” dopo una vasta frana

La natura è sempre in grado di sorprendere e lasciarci a bocca aperta, nel bene e nel male. In questo caso parliamo di un episodio davvero sorprendente, in senso positivo, in quanto a seguito dei temporali di qualche settimana fa in Emilia Romagna si è verificata una vasta frana a pochi chilometri da Faenza.
Precisamente fra i comuni di Modigliana, Brisighella e Faenza si è spostato di diversi metri l’intero fronte di una collina ed è venuto a formarsi un Canyon profondo oltre 15 metri e lungo quasi mezzo chilometro.

«Tutto è successo da un momento all’altro – riferiscono dall’azienda agricola Fabbri che si trova nei pressi del luogo della frana –  il giorno prima non c’era nulla, poi è cambiato radicalmente l’assetto e l’aspetto del territorio. Per fortuna non sono rimaste coinvolte persone o case, anche se nell’immediatezza una famiglia è stata evacuata. Poi i tecnici hanno detto che il movimento è fermo, e qui vicino ci siamo tutti abbastanza tranquillizzati. Certo la situazione è da tenere monitorata».

Si è trattato di un evento molto simile a quello avvenuto a Casola Valsenio, solo che in questo caso non ci sono strutture nei pressi dell’enorme smottamento ed è andata bene.
Il “Grand Canyon” venutosi a formarsi in poche ore è davvero impressionante : le pareti sono perfettamente verticali e sembrano tagliate con un laser. Si notano i vari strati geologici e sono presenti zone con insoliti colori brillanti. Avventurarsi all’interno del Canyon è sconsigliato in quanto è venuto a formarsi un laghetto melmoso e pertanto si corre il rischio di rimanere intrappolati all’interno.

Grand Canyon in Romagna – fonte foto : http://www.corriereromagna.it


Articolo di Raffaele Laricchia


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo domani: perturbazione in serata, attese piogge e rovesci

Grandinata storica a Roccalumera: si spala il ghiaccio per liberare le strade [VIDEO]

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 15 dicembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

MODELLO EUROPEO: diverse occasioni di pioggia in arrivo, neve a bassa quota al nord
PREVISIONI METEO: l’incognita della neve al nord tra domenica e lunedì