Fukushima : centrale nucleare in situazione gravissima. Rischio esplosioni di idrogeno

Situazione gravissima nella centrale nucleare di Fukushima, che ricordiamo ne è uscita danneggiata dallo tsunami devastante che colpì il Giappone nel 2011. Il quotidiano giapponese Asahi comunica che oltre 1300 contenitori in cui era immagazzinata l’acqua contaminata dalle scorie radioattive della centrale nucleare, sono stati ispezionati e mostrano condizioni gravissime. Il 10% dei contenitori sono danneggiati e presentano perdite che sarebbero in grado di causare esplosioni di idrogeno.
A riferire queste notizie poco conforanti è il gestore dell’impianto nucleare dopo un incontro col gruppo di studio istituito dall’Autorità giapponese per la regolamentazione nucleare. La prima falla nei contenitori in polietilene, alti 1,8 metri e larghi 1,5, è stata scoperta lo scorso 2 aprile, ed ha spinto Tepco ad avviare una ispezione d’urgenza.
I controlli sono stati effettuatial momento su 278 contenitori:  ben 26 erano danneggiati e presentavano perdite di acqua contaminata, probabilmente a causa dell’idrogeno e dagli altri gas per effetto delle reazioni radioattive, che si sono accumulati come sedimenti sul fondo dei contenitori espandendo il volume dei liquidi.


Articolo di Raffaele Laricchia


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo domani: perturbazione in serata, attese piogge e rovesci

Grandinata storica a Roccalumera: si spala il ghiaccio per liberare le strade [VIDEO]

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 15 dicembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

MODELLO EUROPEO: diverse occasioni di pioggia in arrivo, neve a bassa quota al nord
PREVISIONI METEO: l’incognita della neve al nord tra domenica e lunedì