Previsioni Meteo week-end : lento cedimento dell’alta pressione, ritornano i temporali

Previsioni Meteo week-end/ La vasta area di alta pressione che da oltre una settimana sta garantendo condizioni di tempo generalmente stabili non solo sull’Italia, ma su buona parte dell’Europa centro-occidentale, nel corso di questo week-end tenderà a perdere vigore stante l’ingresso di masse d’aria più instabili provenienti dai quadranti nord-orientali.

Quest’aria fresca giungerà su un notevole cuscinetto caldo e umido formatosi in questi giorni nei medio/bassi strati dell’atmosfera su tutta la nostra Penisola e in particolare nelle aree poco ventilate come la Pianura Padana.
Di conseguenza assisteremo ad accesi contrasti termici che avranno luogo principalmente nelle ore pomeridiane e serali, momento di massima instabilità atmosferica.

Questa instabilità sarà caratterizzata da temporali di calore che localmente potranno risultare di forte intensità. Questi li troveremo, nei giorni di Sabato e Domenica, su :
– Alpi e Prealpi di Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia;
– zone interne di Marche, Umbria, Lazio, Campania, Calabria, Basilicata e Sicilia;
– Tavoliere e litorale ionico della Puglia;
– zone interne della Sardegna;
– localmente sulle pianure fra Piemonte e Lombardia e lungo le coste fra Lazio e Calabria.

Nelle restanti aree i cieli dovrebbero mantenersi  sereni o poco nuvolosi. In caso di cambiamenti riguardo le zone che principalmente saranno soggette a questa instabilità pomeridiana giungeranno immediati aggiornamenti.

GUARDA IL TEMPO DELLA TUA CITTà, E CONSULTA LE ULTIME NOTIZIE, CLICCA QUI


 


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo oggi: maltempo e abbondanti nevicate sui monti

Meteo Protezione Civile domani: ancora maltempo, specie al centro-sud

Sciame delle Geminidi atteso fra oggi e domani: fino a 100 stelle cadenti all’ora!

Maltempo al centro e poi al sud, nevicherà domenica al nord?
PREVISIONI METEO: parentesi invernale sull’Europa ma da ovest sopraggiunge aria mite