Allerta meteo Puglia : Mercoledì alto rischio supercelle. Arrivano nubifragi e grandinate

Allerta meteo Puglia/ Nelle prossime 36 ore assisteremo alla fase clou di questa ondata di maltempo determinata dall’ingresso di un nocciolo fresco proveniente da ovest che innescherà fortissimi contrasti termici sulla nostra Penisola ed in particolare lungo le regioni del versante adriatico.

La Puglia sarà molto probabilmente una delle regioni del Meridione più colpite da questa ondata di maltempo : il nocciolo fresco raggiungerà la regione pugliese nel corso della giornata di Mercoledì 17 Giugno innescando temporali molto forti che interesseranno gran parte del territorio.
I contrasti attesi nel pomeriggio di Mercoledì saranno notevolissimi : fra le 12.00 e le 19.00 verrà a formarsi una netta divergenza delle correnti di libeccio sulla Puglia alle altissime quote, ovvero le masse d’arie tenderanno improvvisamente a deviare la loro direzione creando un vuoto che per forza di cose verrà colmato con una netta risalita di aria calda e umida dai bassi strati. Questo movimento permetterà la condensazione e la formazione di temporali molto forti che a causa dell’elevato contrasto termico atteso fra suolo e alta quota potranno sviluppare intensi moti convettivi. Notevolissimi anche gli indici energetici come CAPE (compreso fra i 1500 e 2000 J/Kg), Lifted Index (valori compresi fra -4 e -6°C) e Total Totals (valori fra 56 e 68, ovvero in grado di generare fenomeni molto violenti).
Le aree più a rischio saranno il Tavoliere, il barese (Murge e pianure), la Valle d’Itria e le aree adriatiche del Salento sin verso il leccese orientale. In queste aree potranno svilupparsi supercelle, ovvero temporali completi in grado di generare non solo nubifragi ma anche grandinate ( con chicchi di grosse dimensioni) e fortissimi venti.

GUARDA IL TEMPO DELLA TUA CITTà, E CONSULTA LE ULTIME NOTIZIE, CLICCA QUI



Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Previsioni Meteo : nuova perturbazione dal week-end, arriva la neve in pianura?

Sabato ventoso: raffiche fin’oltre gli 80 km/h fra Sicilia e Calabria. Ecco le zone più colpite.

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 14 dicembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

Facciamo il punto della situazione: considerazioni sul tempo delle prossime settimane
PREVISIONI METEO: l’aria fredda non riuscirà ad abbandonare l’Italia tanto facilmente