Meteo a lungo termine: nuova ondata di calore, sarà peggio di quella appena passata?

Meteo a lungo termine – Per diversi giorni la presenza dell’anticiclone Sub Tropicale ha interessato la nostra penisola con temperature abbondantemente sopra media e afa mentre una breve pausa ha rinfrescato leggermente le temperature negli ultimi due giorni.  In questo editoriale andremo a cercare di capire se nel lungo termine l’anticiclone Sub Tropicale tornerà ad interessare duramente l’Italia.

Secondo i dati attuali a partire dalla giornata di odierna l’anticiclone attualmente presente su gran parte del Mediterraneo Centerale andrà gradualmente raffozzandorsi. Inoltre a partire da Mercoledì 15 Luglio una saccatura spronderà a largo delle coste Portoghesi determinando un maggiore afflusso di aria molto calda proveniente dal continente africano. Di conseguenza ancora una volta si raggiungeranno temperature abbondantemente sopra media stagionale e il caldo e l’afa risulteranno particolarmente opprimenti.

Non si esclude che tale nuova ondata di calore superi per intensità e durata quella appena trascorsa.Tuttavia data la distanza temporale, solo con il passare dei giorni potremmo capire meglio come tenderà ad evolvere il quadro barico sul bacino del Mediterraneo e l’Italia in genere. Di conseguenza maggiori dettagli verranno forniti nel corso dei prossimi aggiornamenti.

Meteo a lungo termine: nuova ondata di calore, sarà peggio di quella appena passata?


Articolo di Luca Mennella


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, 17 Ottobre

Inondazioni in Texas: crolla ponte nel fiume Llano

Marche : scossa di terremoto moderata avvertita ad Ascoli Piceno – 16 ottobre 2018

MODELLO AMERICANO: uno sguardo al presente per capire il futuro
Meteo a 15 giorni: l’autunno potrebbe riprovarci verso la fine del mese?