Occhi all’insù da stasera: arrivano le stelle cadenti con diversi sciami nei prossimi giorni

L’anticiclone sub-tropicale ci sta facendo soffrire con caldo intenso e afa su gran parte d’Italia, ma in queste sere di metà Luglio potrà favorire l’osservazione dell’affascinante fenomeno delle stelle cadenti. Ci apprestiamo a vivere infatti diversi sciami di meteore, la cui visibilità sarà favorita anche dalla non eccessiva luminosità della Luna. Quando? naturalmente nelle ore buie, quindi fra tarda serata e prime ore della notte.

Si parte Sabato 18 con le Aquilidi , caratterizzate da meteore deboli che si alternano a occasionali meteore brillanti. La notte migliore per osservare le Aquilidi è quella tra il 17 e il 18 luglio ma qualcosa si potrà vedere anche nei giorni successivi. Il radiante, il punto da cui sembrano partire, coincide con un’area situata tra lo Scudo e il confine orientale della Costellazione dell’Aquila.

La notte tra il 18 e il 19 luglio sarà la volta delle omicron Draconidi, ciò che resta del passaggio della cometa 1919_V Metcalf. Il radiante è osservabile tutta la notte nella costellazione del Drago, a NordOvest.

Infine, la notte tra il 19 e il 20 luglio sarà la volta delle Psi Cignidi, meteore luminose visibili alte sull’orizzonte orientale, in direzione della costellazione del Cigno.

Si tratta di sciami modesti se paragonati a quello delle Perseidi, fra fine Luglio e Agosto, ma che potranno regalare comunque un bello spettacolo, grazie, ribadiamo, alle condizioni meteorologiche favorevoli (cieli generalmente sereni e sgombri da nubi).

 

 


Articolo di Francesco Ladisa


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile domani: freddo ma generalmente stabile

Arrivano le Geminidi : le stelle cadenti di dicembre!

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 10 dicembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

MODELLO EUROPEO: una settimana di tempo freddo ma con un approdo mite
Settimana di tempo instabile invernale: vediamo cosa potrebbe succedere