Violento terremoto magnitudo 7.5 scuote il Pacifico: lanciato allarme tsunami, poi cancellato

Una violenta scossa di terremoto, magnitudo 7.5 secondo il centro sismico USGS (7.0 secondo il centro euro-mediterraneo) ha colpito le isole di Santa Cruz , nel Pacifico meridionale. Il sisma è avvenuto ad Est delle Isole Salomone.

Un allarme tsunami è stato lanciato per le zone del Pacifico vicine all’epicentro. Un’allerta durata però solo mezzora. Il Pacific Tsunami Warning Center ha infatti subito spiegato che non c’era alcuna minaccia per le Hawaii ma ha avvertito che erano possibili onde pericolose per le coste situate nel raggio di 300 chilometri delle isole di Santa Cruz , principalmente le Isole Salomone e Vanuatu e Nauru. 30 minuti dopo l’allarme è stato cancellato.

Al momento non ci sono notizie di danni o vittime causate da questo fortissimo terremoto, che si è verificato in una zona ad alta pericolosità sismica, che fa parte della cosiddetta cintura di fuoco (punto di scontro fra placche continentali e oceaniche).

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Francesco Ladisa


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile domani: ancora maltempo, specie al centro-sud

Sciame delle Geminidi atteso fra oggi e domani: fino a 100 stelle cadenti all’ora!

Inondazioni in Vietnam: 13 vittime, muoiono 160.000 animali

PREVISIONI METEO: parentesi invernale sull’Europa ma da ovest sopraggiunge aria mite
Meteo a 15 giorni: conferme per un Natale FREDDO e PERTURBATO in Italia