Italia nella morsa del caldo: bollino rosso quasi ovunque domani e Giovedì

Non demorde l’alta pressione africana sulla nostra penisola. Con il passare dei giorni e la persistenza eccezionale di questo anticiclone sub-tropicale, il caldo, al contrario, si fa sempre più pesante soprattutto per l’afa: l’umidità elevata soprattutto di sera e di notte mantiene infatti alte le temperature, determinando valori di minima addirittura prossimi ai 28-30 gradi in molte zone di pianura e coste.

Condizioni che mantengono elevata l’allerta caldo: il Ministero della Salute ha infatti emesso il consueto bollettino con i vari livelli di allerta previste nelle principali località d’Italia. Anche per domani e Giovedì avremo tutte le città in elenco con bollino rosso, quindi condizioni di possibile forte disagio per la popolazione a causa del caldo e dell’afa. Vediamo i dettagli:

Si ricorda che:

Il livello 1 di pre-allerta indica condizioni meteorologiche che possono precedere il verificarsi di un’ondata di calore.

Questo livello non richiede azioni immediate, ma indica  che nei giorni successivi è probabile che possano verificarsi condizioni a rischio per la salute.

Il livello 2 indica condizioni meteorologiche che possono rappresentare un rischio per la salute, in particolare nei sottogruppi di popolazione più suscettibili

Il livello 3 indica condizioni di emergenza (ondata di calore) con possibili effetti negativi sulla salute di persone sane e attive e non solo sui sottogruppi a rischio come gli anziani, i bambini molto piccoli e le persone affette da malattie croniche.


Fonte: www.salute.gov.it


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, 17 Ottobre

Inondazioni in Texas: crolla ponte nel fiume Llano

Marche : scossa di terremoto moderata avvertita ad Ascoli Piceno – 16 ottobre 2018

MODELLO EUROPEO: l’arrivo del primo FREDDO sul nord-est Europa
MODELLO AMERICANO: uno sguardo al presente per capire il futuro