Caldo estremo di Luglio: è record anche per i consumi elettrici

Il caldo record del mese di Luglio, determinato da un’eccezionale anomalia termica sul Mediterraneo, ha inciso negativamente sui consumi di elettricità.

Secondo quanto riportato dall’Ansa, nel mese di luglio la domanda di energia elettrica in Italia è stata di 32 miliardi di kWh, un valore in crescita del 13,4% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente (decisamente meno caldo e afoso). Lo rileva Terna, precisando che il dato è in assoluto il più rilevante di sempre per il sistema elettrico italiano, sia in termini assoluti sia in termini di incremento percentuale.

I 32 miliardi di kWh richiesti nel mese di luglio, spiega Terna, sono distribuiti per il 45,7% al Nord, per il 30,3% al Centro e per il 24% al Sud. A livello territoriale la variazione della domanda di energia elettrica del mese di luglio è stata +13,1% al Nord, +14,1% al Centro e +13,4% al Sud.

 


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile domani: ancora maltempo, specie al centro-sud

Sciame delle Geminidi atteso fra oggi e domani: fino a 100 stelle cadenti all’ora!

Inondazioni in Vietnam: 13 vittime, muoiono 160.000 animali

PREVISIONI METEO: parentesi invernale sull’Europa ma da ovest sopraggiunge aria mite
Meteo a 15 giorni: conferme per un Natale FREDDO e PERTURBATO in Italia