Previsioni meteo Ferragosto: intensi temporali rovineranno la festività estiva

Previsioni meteo Ferragosto 2015 – Dopo il maltempo dei giorni scorsi il caldo e l’afa si sono subito riappropiati del territorio italiano, tuttavia una nuova perturbazione sta per interrasere Italia. Come risulteranno le condizioni meteorologiche previste per Ferragosto? In questo editoriale andremo a effettuare una previsione per la festività di Ferragosto 2015.

Secondo i dati attuali le condizioni meteorologiche torneranno a destabilizzarsi a partire dalla giornata odierna, ma solo dalla giornata di domani assisteremo ad un più corposo peggioramento delle condizioni meteorologiche. Al primo mattino della giornata di domani Sabato 15 Agosto piogge e temporali interesseranno già diverse regioni, tra cui: Piemonte, Liguria, Lombardia e Toscana. Nel corso della giornata rovesci e locali temporali andranno ad interessare anche Umbria, Marche, Abruzzo, Puglia e rilievi Calabri. Si escludono sconfinamenti delle precipitazioni lungo le coste di Abruzzo, basse Marche e Molise. Dalla serata locali rovesci e temporali interesseranno anche il Veneto.

In nottata corposo peggioramento con diffusi temporali anche di forte intensità in risalita sul Tirreno, questi andranno ad interessare Liguria, Toscana, Lazio e Campania. Maggiori dettagli verranno forniti nel corso degli aggiornamenti pomeridiani. Consulta le previsioni grafiche:

Previsioni meteo Ferragosto 2015: le previsioni grafiche dettagliate.

Previsioni meteo Ferragosto: intensi temporali rovineranno la festività estiva

 


Articolo di Luca Mennella


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Protezione Civile: MALTEMPO E NEVICATE domani, ecco il bollettino dettagliato

La Pastiera Napoletana: come si prepara il dolce tipico partenopeo famoso in tutta Italia (video ricetta)

Intensa e rara scossa di terremoto in tennessee: avvertita ad Atlanta

PREVISIONI METEO: rialzo termico nel weekend ma ci sono novità a lungo termine
Meteo a 15 giorni: il tempo di Natale influenzato da stravolgimenti stratosferici?