Astronomia: arriva l’eclissi di Superluna, magnifico spettacolo visibile anche dall’Italia

Fra pochi giorni potremo assistere alla splendida eclissi totale di Luna, che coinciderà con la Luna al perigeo. Fra domenica 27 e lunedì 28 la Terra si andrà a posizionare precisamente fra il Sole e la Luna oscurando di fatti la superficie lunare. La Luna entrerà nella penombra di notte, alle 2:11 del 28 settembre,il massimo dell’eclissi è previsto alle 4:47 e l’evento si concluderà alle 7:22 del mattino. Si tratterà di un’eclissi lunghissima. Addirittura oltre un’ora con la totalità della Luna in ombra.

La luna, in fase di eclissi, assumerà un colore tendente al rosso poichè la Terra farà da barriera alle radiazioni solari. La terra, frapponendosi fra il Sole e il suo satellite, impedisce ad alcune frequenze di raggi solari di attraversare l’atmosfera terrestre, “lasciando passare” solo quelle più basse, corrispondenti alla colorazione rossa.

Sarà la prima eclissi di Superluna dal 1982, e l’ultima fino al 2033. Secondo quanto dichiarato dalla NASA, ci sono stati solo cinque di tali eventi dal 1900: nel 1910, 1928, 1946, 1964 e appunto, 1982. Un evento decisamente raro, che vede il fenomeno di eclissi nella fase in cui la Luna, ricordiamo, si trova alla minima distanza dalla Terra, e per tanto è anche più grande (circa del 30 % rispetto alla Luna all’apogeo, cioè alla massima distanza). L’eclissi sarà visibile dall’Italia, ma anche in tutto il Nord e Sud America, nel resto d’Europa, in Africa, in Asia occidentale e nell’area dell’Oceano Pacifico orientale.

 


Articolo di Francesco Ladisa


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo domani: perturbazione in serata, attese piogge e rovesci

Grandinata storica a Roccalumera: si spala il ghiaccio per liberare le strade [VIDEO]

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 15 dicembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

PREVISIONI METEO: l’incognita della neve al nord tra domenica e lunedì
L’informasette: il tempo da lunedì 17 a domenica 23 dicembre