Alluvione in Corsica : il ciclone si abbatte sull’isola francese

Alluvione in Corsica/ Come ampiamente previsto il ciclone ha abbandonato la Sardegna nel corso della mattinata odierna muovendosi verso nord/nord-ovest dove a contatto col mar Tirreno ha nuovamente ripreso energia raggiungendo probabilmente lo stadio di “ciclone tropicale mediterraneo”, dalle caratteristiche molto simili a quelle di un ciclone tropicale.

Il vortice ciclonico ha investito in pieno la Corsica dove si sono abbattuti nel corso della notte e della mattinata odierna fortissimi nubifragi che hanno arrecato numerosi disagi e l’esondazione di diversi canali. Sono precipitati oltre 300 mm di pioggia su gran parte dell’isola francese, con picchi di 350 mm nelle zone interne. Numerosi centri abitati sono stati interessati da eventi alluvionali che hanno inondato strade e campagne provocando ingenti danni. I venti innescati dal ciclone hanno raggiunto i 157 km/h.
Ora il ciclone è posizionato fra la Corsica e la Liguria dove stazionerà sino alla mattinata di sabato apportando forti piogge sul Nord-Ovest.

[nggallery id=230]

Ondata di caldo in arrivo? Leggi le ultimissime >>>

 


Articolo di Raffaele Laricchia


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Gelo al nord : galaverna e “neve chimica” in atto in pianura Padana

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 18 dicembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

Meteo : venti forti al sud, gran gelo al nord per le “inversioni” ed “effetto albedo”

Il tempo di NATALE: GUASTO tra Natale e Santo Stefano? Il modello europeo ci crede…
Le bellezze dell’inverno: la nebbia congelante (GALAVERNA)