Previsioni meteo Protezione Civile: molte piogge sull’Italia Martedì 6 Ottobre

Condizioni di forte instabilità e piogge diffuse sull’Italia nella giornata di domani. Una perturbazione di natura atlantica porterà infatti fenomeni diffusi, principalmente concentrati sull’area centro-settentrionale della penisola. Vediamo il bollettino meteo della Protezione Civile:

Previsioni meteo Martedì 6 Ottobre 2015

Precipitazioni:
– sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Valle d’Aosta, Piemonte settentrionale ed occidentale, Liguria centro-orientale, Toscana settentrionale e centro-orientale, Appennino emiliano, Romagna, settori centro-settentrionali di Marche ed Umbria, con quantitativi cumulati generalmente moderati;

– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori alpini della Lombardia, su Alto Adige, restanti zone di Liguria, Emilia-Romagna, Marche ed Umbria e sui settori meridionali di Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia con quantitativi cumulati da deboli a moderati;
– da isolate a sparse, anche a carattere dei rovescio o temporale, sulle restanti zone del centro-nord peninsulare, su Sardegna occidentale e settentrionale, Campania, Puglia settentrionale, Basilicata tirrenica e Calabria tirrenica settentrionale con quantitativi cumulati generalmente deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: in diminuzione localmente sensibile al nord.
Venti: tendenti a forti occidentali su Sardegna e Sicilia occidentale e settentrionale.
Mari: tendenti a molto mossi i bacini prospicienti le Bocche di Bonifacio, il Mare e Canale di Sardegna ed il Tirreno meridionale.

www.protezionecivile.gov.it



Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 15 ottobre 2018 (ultimi terremoti, orario)

Alluvione in Francia: Villegailhenc in ginocchio [IMMAGINI]

Alluvione in Francia: esonda l’Aude, almeno 6 morti.

METEO ROMA: molte nubi tra mercoledi e giovedì, bello da venerdi
Meteo fine settimana: cosa ci riserverà il tempo?