Hole pounch cloud: ecco come si formano e quando avvistarle

Hole pounch cloud – Le hole pounch cloud sono nubi rare che non capita spesso di osservare. Questo in quanto le dinamiche che portano alla loro formazione richiedono la combinazione di più fattori atmosferici. In questo editoriale cercheremo di fare chiarezza su come avviene la loro formazione e su come cercare di osservarne una in cielo.

Affichè si formi una hole pounch cloud vi è bisogno che nell’atmosfera sovrastante vi sia la presenza di cirrocumuli, questi sono composti da acqua liquida super raffreddata  molto al di sotto della temperatura di congelamento. Questo tipo di nubi restano liquide nonostante la loro temperatura a causa di particolari condizioni atmosferiche, questa condizione rimane tale fino a quando entrano in contatto con del particolato. In questo caso l’acqua super raffreddata si congela all’istante e si addensa attorno il nucleo di condensazione. I cristalli di ghiaccio, risultando più grandi e pesanti, precipitano verso il basso lasciando un buco nella nube e una leggera scia verso il basso.

Tale dinamica può avvenire principalmente per due motivi, ovvero: per la precipitazione da quote più alte di una massa d’aria più fredda; oppure per il passaggio di un aeromobile all’interno della nube. Di conseguenza le condizioni per cercare di osservare un hole pounch cloud devono vedere la presenza di cirrocumuli in atmosfera. Le probabilità di vederne una aumentano se ci troviamo in prossimità di un aeroporto. Se avete immagini riguardanti tale fenomeno potete inviarcele sulla nostra fan page oppure a info@serviziometeonazionale.it.

Hole pounch cloud: ecco come si formano e quando avvistarle

 

 


Articolo di Luca Mennella


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 20 gennaio 2019 (ultimi terremoti, orario)

Forte terremoto in Cile nella notte: due vittime

Ci siamo: prossima notte con l’eclissi di luna totale! INFO E PREVISIONI METEO

Le previsioni della PROTEZIONE CIVILE per LUNEDI 21 GENNAIO
Mercoledi 23 gennaio: NEVE al NORD?