Previsioni meteo: caldo fuori stagione al Sud, ma è in arrivo un forte calo termico

E’ un Italia divisa in due, in queste ore, dal punto di vista meteorologico e nello specifico delle temperature: ritroviamo infatti un clima fresco su gran parte della penisola, ovvero sulle regioni settentrionali e centrali peninsulari, e temperature invece ben più elevate sulle regioni meridionali e sulla Sardegna, che sono sotto l’azione di correnti miti di origine sub-tropicale.

Sardegna, Sicilia, Calabria e Puglia sono le regioni più calde, quest’oggi, con la colonnina di mercurio che supera diffusamente i 22-23 gradi e raggiunge i 26-28 gradi. Valori assolutamente eccezionali per la media termica del periodo.

Fonte www.meteonetwork.it

Questo caldo anomalo, però, ha le ore contate. Domani resisterà ancora su Sardegna ed estremo Sud, con temperature che inizieranno a calare di qualche grado, comunque, soprattutto sulla Puglia. Mercoledì-Giovedì poi, aria fresca in arrivo dai quadranti settentrionali, coadiuvata anche da forte maltempo, investirà il Centro-Sud e quindi le regioni meridionali, dove le temperature diurne si assesteranno in genere sui 16-20 gradi. Nel giro di 48 ore, quindi, perderemo dai 5 fino ai 10 gradi. Un calo considerevole delle temperature per le regioni del Sud Italia.

Anche al Nord e al Centro, fra Martedì e Mercoledì, le termiche al suolo saranno in calo, sebbene meno drastico rispetto al Meridione: un abbassamento, però, che in questo caso farà percepire un clima freddo, quasi invernale, date le temperature già piuttosto fresche di partenza. Basti pensare che nella giornata di Mercoledì, in Pianura Padana, nonostante il sole previsto, le temperature in pieno giorno faranno fatica a superare i 15-16 gradi.


 


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Lombardia : debole scossa di terremoto nel bresciano zona Chiari – dati INGV ( 9 dicembre 2018)

Venti tempestosi in Sicilia : danni e alberi caduti tra Palermo e Messina

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 9 dicembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

Una nuova perturbazione tra giovedì 13 e venerdì 14: NEVE a bassa quota al nord?
***VIDEO*** rilievi delle Alpi SEPOLTI di NEVE