Super uragano Patricia: gli esperti avvisano “e’ il più potente della storia” per l’emisfero occidentale

C’è grande apprensione per l’arrivo dell’uragano Patricia sull’America settentrionale e in particolare sul Messico.Preoccupanti le ultime rilevazioni degli esperti che lo stanno classificando come un uragano di potenza devastante, dopo che ha raggiunto la categoria 5, la più alta della scala Saffir-Simpson. Secondo il centro uragani di Miami è il più forte mai registrato nell’emisfero occidentale. «Ha la stessa potenza distruttrice del tifone Haiyan che nel 2013 flagellò le Filippine causando 6.300 morti», è l’allarme lanciato dall’Organizzazione meteorologica mondiale.

Secondo la Comision Nacional del Agua (Conagua), quello che viene ormai definito «il super uragano» si abbatterà fra stanotte domani mattina sullo stato di Jalisco, colpendo poi anche gli Stati di Guerrero, Michoacan e Colima. «Ha una forza potenzialmente catastrofica», dicono gli esperti. Sono previste violente piogge e onde alte fino a quattro metri. I venti nell’area dell’uragano hanno raggiunto i 400 km/h.

Sono in tutto 56 le località costiere messicane in cui è stato proclamato lo stato d’emergenza, mentre anche negli Stati di Nayarit e Oaxaca si prevedono piogge torrenziali. In molte località sono state chiuse le scuole, mentre è stata diramata un’allerta ai pescatori perchè rimangano in porto.  Gli Stati Uniti hanno diramato un’allerta ordinando ai propri cittadini di allontanarsi dalla costa e di seguire le istruzioni dell autorità messicane. Queste ultime hanno preparato rifugi d’emergenza.


Articolo di Francesco Ladisa


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Grandinata storica a Roccalumera: si spala il ghiaccio per liberare le strade [VIDEO]

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 15 dicembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

Meteo : maltempo e freddo oggi al centro-sud, gran gelo al nord – previsioni

L’informasette: il tempo da lunedì 17 a domenica 23 dicembre
AGGIORNAMENTO previsioni meteo LIVE per OGGI, DOMANI e i prossimi giorni