Maltempo in Campania: prosegue lavoro Protezione Civile

Comunicato della Protezione Civile – A distanza di undici giorni dall’ondata di maltempo che ha duramente colpito il beneventano, continua il lavoro dei volontari e tecnici che, attivati dal Dipartimento nazionale della Protezione Civile, sono arrivati da fuori Regione per garantire il necessario supporto alla regione Campania.

Ad oggi sono 197 gli uomini che operano su tutto il territorio interessato dall’emergenza. Le attività dei contingenti delle Regioni Lazio, Toscana e Umbria, complessivamente 94 fra volontari e tecnici, e quelle dei 103 volontari delle organizzazioni nazionali Ana, Anc, Anpas, Anvvf, Misericordie, Modavi, Prociv Arci e Vab sono volte alla riduzione, quanto più possibile e quanto prima, del rischio residuo nel comune di Benevento, in particolar modo nell’Area di Sviluppo Industriale (ASI). Il lavoro dei volontari della regione Campania, invece, continua, oltre che nel comune di Benevento anche nei numerosi comuni della provincia colpiti dall’ondata di maltempo.

Prosegue, infine, il lavoro dei tecnici ed esperti del Dipartimento della Protezione Civile che da giorni stanno fornendo tutto il supporto necessario al sistema regionale di protezione civile e alla Prefettura di Benevento per le attività di coordinamento e di risposta all’emergenza. I sopralluoghi effettuati insieme ai tecnici del sistema regionale, finalizzati a raccogliere tutti gli elementi necessari per l’eventuale dichiarazione di stato di emergenza, hanno interessato finora trenta comuni della provincia.

www.protezionecivile.gov.it


Articolo di Francesco Ladisa


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Allerta massima in Messico : in arrivo il devastante uragano Willa di categoria 5

Cipro : grosso tornado colpisce Nicosia, gravi danni ad Ayios [VIDEO]

Nubifragio su Crotone : numerosi allagamenti, disagi al traffico [FOTO]

PREVISIONI METEO: l’arrivo della pioggia autunnale su alcune delle nostre regioni
Voglia di INVERNO? Gustatevi queste NEVICATE da FIABA