Previsioni meteo: clima eccezionalmente “caldo” in arrivo, forte e duratura anomalia in vista

Sul Mediterraneo centro-orientale e quindi sull’Italia ritroviamo un campo di alta pressione già ben consolidato che, salvo disturbi instabili su alcune regioni in queste ore (le previsioni per oggi qui), garantisce condizioni di decisa stabilità atmosferica.

Quest’alta pressione si rafforzerà ulteriormente nei prossimi giorni, ricevendo un importante contributo nord-africano e si verrà così a creare un vastissimo “blocco anticiclonico” che dovrebbe persistere pressochè indisturbato fin quasi a ridosso della metà di Novembre.

Una lunga fase stabile, dunque, attende la nostra penisola. L’alta pressione sarà coadiuvata da un innalzamento delle termiche in quota e di conseguenza anche al suolo. Pensate che, al livello di 1500 metri circa (850hpa, cartina in grafica), nel corso del fine settimana e all’inizio della prossima, si avrà diffusamente un valore di 15°C. Valore notevolmente al di sopra della norma.

La formazione di nebbie e foschie a causa dell’alta pressione e dello scarso ricircolo atmosferico sarà diffusa, in particolare in Pianura Padana e nelle vallate del Centro, e questo manterrà un pò la risalita termica durante la giornata, ma laddove il clima sarà più secco e splenderà il sole (soprattutto al Centro-Sud e a quote più elevate) il clima sarà molto mite. Nel periodo 8-11 Novembre, apice della fase anticiclonica, le temperature diurne potranno raggiungere agevolmente i 21-23 gradi, e da non escludere punte prossime ai 24-25°. Le zone più “calde”, risulteranno, come detto, quelle di collina, dove agirà l’inversione termica, ed in generale le regioni centro-meridionali. 



Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Gelo al nord : galaverna e “neve chimica” in atto in pianura Padana

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 18 dicembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

Meteo : venti forti al sud, gran gelo al nord per le “inversioni” ed “effetto albedo”

Il tempo di NATALE: GUASTO tra Natale e Santo Stefano? Il modello europeo ci crede…
Le bellezze dell’inverno: la nebbia congelante (GALAVERNA)