Circolazione di Brewer-Dobson: di cosa si tratta?

Circolazione di Brewer-Dobson/ La Brewer Dobson Circulation rappresenta una circolazione a livello globale del nostro pianeta, dove le masse d’aria equatoriali salgono di altitudine sino a sfondare la tropopausa e giunte in stratosfera divergono verso i poli.

Questa particolare corrente svolge più funzioni, la prima è quella di trasportare e riequilibrare il surplus di calore dell’equatore e il deficit di calore dei poli. La seconda invece permette il trasporto dell’Ozono (prodotto principalmente all’equatore per effetto della fotolisi dell’ossigeno)dall’equatore fino ai poli, dove si registrano le concentrazioni maggiori.

A livello previsionale questa è utilizzata in accoppiata alla Quasi Biennal Oscillation (QBO) e all’attività del ciclo solare sintetizzato attraversol il Solar Flux (SF). Nello specifico durante QBO+ e massimo solare o QBO – e minimo solare, si ha un rafforzamento della BDC, con conseguente maggior trasporto di ozono ai poli. L’opposto accade con le altre due combinazioni, quando si ha un indebolimento della BDC e di riflesso un minor trasporto di ozono verso le latitudini polari. Da quanto appena detto possono partire tutta una serie di considerazioni che approfondiremo nei prossimi editoriali.

Schema riassuntivo della Circolazione di Brewer-Dobson invernale.


Articolo di Luca Mennella


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 20 gennaio 2019 (ultimi terremoti, orario)

Forte terremoto in Cile nella notte: due vittime

Ci siamo: prossima notte con l’eclissi di luna totale! INFO E PREVISIONI METEO

Le previsioni della PROTEZIONE CIVILE per LUNEDI 21 GENNAIO
Mercoledi 23 gennaio: NEVE al NORD?