Meteo : flusso nord atlantico sin sull’Italia. Ancora maltempo nelle prossime ore ma clima mite

Meteo/ Una domenica decisamente anomala quella che sta vivendo l’Italia, dove ritroviamo condizioni climatiche decisamente poco consone all’inverno e al periodo attuale.

Un flusso zonale posizionato a latitudini decisamente basse, a seguito dello scompattamento del vortice polare, sta garantendo non solo l’arrivo di una serie di perturbazioni sulla nostra penisola, ma anche l’arrivo di temperature più alte del solito, specie al Sud.
Aria più calda e secca proveniente dal nord Africa sta invadendo la nostra penisola, andando ad interessare in maniera particolare le regioni meridionali dove i cieli si presentano sereni o poco nuvolosi e le temperature insolitamente alte, addirittura con valori vicini ai 20/22°C.

Mite anche al Centro-Nord, ma qui troviamo maggiore instabilità legata al passaggio di perturbazioni da ovest che garantiscono un po’ di pioggia e neve solo in alta montagna.

Nelle prossime ore vedremo un ulteriore peggioramento del tempo su Liguria, Toscana, Lazio, Marche, Umbria e gran parte del Nord-Est. Qui giungeranno piogge e locali temporali nella seconda parte della giornata odierna proseguendo sino a domani pomeriggio. Meglio al Sud dove solo domani potrà giungere qualche isolato pioviggine fra Campania, Puglia e Basilicata.
Le temperature non subiranno variazioni di rilievo nelle prossime ore e domani a causa del continuo flusso di aria calda dal nord Africa. Alle alte temperature si aggiungeranno anche i venti molto forti di Libeccio che soffieranno su gran parte del Paese.


 


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo domani: perturbazione in serata, attese piogge e rovesci

Grandinata storica a Roccalumera: si spala il ghiaccio per liberare le strade [VIDEO]

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 15 dicembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

MODELLO EUROPEO: diverse occasioni di pioggia in arrivo, neve a bassa quota al nord
PREVISIONI METEO: l’incognita della neve al nord tra domenica e lunedì